Le ricette di Walpi Benvenuti Cucina Mediterranea

Ricette dell’enogastronomia Italiana e internazionale di Chef da riviste e libri d’Autore del settore ; Suggerimenti, tecniche, regole e storia sull’alimentazione e le origini dei prodotti della nostra Cucina mediterranea e, naturalmente, dei suoi Protagonisti. Grazie per la visita da le ricette di Walpi

Lo Chef consiglia : una ricetta al giorno

Quiche ai funghi in crosta di patate dolci

SENZA GLUTINE VEGETARIANO IMPATTO GLICEMICO BASSO
LAVORAZIONE 20′ COTTURA 50′ DIFFICOLTA’ MEDIA

Per 6 persone
600 g patate dolci a pasta arancione,
300 g di funghi misti (peso funghi già mondati),
4 uova, 160 g di caprino fresco di capra,
1 cucchiaio di pecorino romano grattugiato,
1 cucchiaio di erba cipollina disidratata (o fresca),
1 rametto di timo, 200 ml di latte di capra,
2 cucchiai d’olio e. v. d’oliva,
sale, pepe, noce moscata

1 Accendete il forno a 180 °C.
2 Sbucciate le patate dolci e tagliatele a fettine sottili aiutandovi con una mandolina. Disponetele, quindi, in uno stampo
antiaderente da 28 cm di diametro, spennellato con un cucchiaio d’olio, formando uno strato spesso sul fondo. Poi formate anche i bordi che devono essere alti almeno 2 cm con fette leggermente sovrapposte. Spolverate con sale e pepe e infornate per 20 minuti.
3 Tagliate a fettine i funghi e saltateli a fuoco vivace in padella per 10 minuti con un cucchiaio d’olio, sale e pepe.
Usate una padella abbastanza grande affinchè i funghi, rosolandosi in modo uniforme, non rilascino la loro acqua di vegetazione.
4 Battete le uova con la frusta, poi amalgamatevi i caprini, l’erba cipollina, il pecorino, una presa di sale, pepe e noce
moscata. Alla fine ammorbidite il composto con il latte.
5 Levate lo stampo dal forno e alzate la temperatura a 200 °C, quindi disponete in modo uniforme i funghi nel guscio di
patate e irrorateli con il composto alle uova. Infornate nuovamente per una trentina di minuti.
6 Lasciate raffreddare la quiche per una decina di minuti prima di tagliarla e servirla. Accompagnatela con un’insalata.

di Paola Galloni Esperta di cucina light • foto di Luca Colombo da rivista Cucina naturale

 

*

 

*******************************************

***************************************