Dolci d’Autunno


Torta di castagne

INGREDIENTI per 4 persone
CASTAGNE 500 g FARINA BIANCA 150 g PANNA MONTATA 250 g UOVA 10 ZUCCHERO 150 g BURRO 250 g – SALE un pizzico
ATTREZZATURA
una pentola 2 terrine una tasca da pasticceria una tortiera un piatto da portata
Difficoltà media
Tempo di preparazione: 45′ + 30′
Tempo di cottura 2 h
Modalità di cottura FORNELLO E FORNO Microonde NO
Possibilità di congelazione NO
Tempo di conservazione – 2 giorni
Vini Consigliati
Colli orientali del Friuli-Ramandolo a 10 °C Carmignano Vin Santo (Toscana) a 10°C
Ponete le castagne in una pentola piena d’acqua e fatele cuocere per circa un’ora,- quindi scolatele, sbucciatele, privatele della pellicina e passatele al setaccio. Sgusciate le uova, separando i tuorli dagli al­bumi e, in una terrina, montate questi ultimi a neve ben soda.
Mettete il burro in un’altra terrina, unite lo zucchero e lavoratelo a lungo con un cucchiaio di legno,- quando avrete ottenuto un com­posto cremoso e omogeneo, amalgamatevi la purea di castagne, un pizzico di sale, i tuorli d’uovo, versati uno alla volta, la farina passata al setaccio e, infine, gli albumi montati a neve, mescolando delicata­mente per non smontarli.
Imburrate la tortiera e spolverizzatela di farina,- poi versatevi il composto e passate in forno precedentemente riscaldato a 180 °C per circa un’ora. Al termine della cottura togliete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e sformatela su un piatto da portata.
Dividete la torta a metà in senso orizzontale in modo da ricavar­ne due dischi e spalmate la metà della panna sul disco inferiore,- ricomponete il dolce e decoratene la superficie con la panna rimasta servendovi di una tasca da pasticciere. Servite quindi in tavola.
CURIOSITÀ
Un tempo la castagna era considerata una grande risorsa nelle cucine povere: ricordiamo in particolare il riso e castagne secche o la zuppa di castagne, più famosa come Busecchina.Consigli Pratici
Questo dolce, molto nutriente e gustoso, è molto adatto anche in occasione di una merenda per bambini. Se volete aumentarne l’aroma potrete aggiun­gere all’impasto la scorza grattugiata di mezzo limone.

Pane di prugne e noci

INGREDIENTI
per 8 persone
Per la pasta
FARINA BIANCA 280 g, UOVO uno LIEVITO DI BIRRA 15 g, LATTE 7 cucchiai ZUCCHERO 50 g, BURRO FUSO 60 g SALE un cucchiaino raso
Per il ripieno
PRUGNE SECCHE 200 g NOCI SGUSCIATE 100 g, MIELE 3 cucchiai ARANCIA un cucchiaino di scorza grattugiata SUCCO D’ARANCIA un cucchiaio
ZUCCHERO un cucchiaio
ATTREZZATURA
una casseruola, una terrina, un tegamino un matterello, una placca da forno una gratella da pasticceria
Difficoltà MEDIA
Tempo di preparazione 30′ + 2h
Tempo di cottura 1h
Modalità di cottura FORNELLO E FORNO
Microonde SÌ
Possibilità di congelazione SÌ
Tempo di conservazione 3 GIORNI
CURIOSITÀ
Le prugne essiccate hanno assunto una notevole importanza nella cucina di oggi; le più pregiate sono prodotte soprattutto in California e nella Penisola Balcanica.
Vini Consigliati
Moscato d’Asti (Piemonte) a 10 °C Cinque Terre Sciacchetrà (Liguria) a 12°C
Scaldate il latte in una casseruola, unite lo zucchero, il sale e il burro,- mescolate finché gli ingredienti si saranno sciolti, quindi fate intiepidire. Sciogliete il lievito in 2 cucchiai d’acqua tiepida e mesco­latelo al latte. Unite l’uovo sbattuto e la farina necessaria a ottenere un impasto morbido che lavorerete per IO minuti: mettetelo in una terrina unta con un filo di burro, copritelo e lasciatelo lievitare in luo­go tiepido finché avrà raddoppiato il suo volume. Nel frattempo met­tete poca acqua in un tegamino, aggiungete un cucchiaio di zucchero e fate cuocere le prugne, quindi scolatele, snocciolatele e passatele al setaccio,- mescolate il passato con 3 cucchiai di miele, le noci, la scor­za grattugiata e il succo d’arancia.
Riprendete l’impasto e sul tavolo infarinato tirate una sfoglia lun­ga 50 centimetri e larga 23. Spalmate la pasta con il ripieno di pru­gne fino a 1 centimetri dai bordi, arrotolatela e richiudete bene i bor­di. Tenete la parte della chiusura del rotolo al di sopra e, con il mat­terello, premete al centro nel senso della lunghezza, poi con un coltello affilato tagliate l’impasto lungo il segno. Appoggiate le due strisce sulla placca del forno unta con poco burro, tenendo la parte ta­gliata verso l’alto, attorcigliatele una attorno all’altra, unendo poi il ro­tolo alle due estremità. Coprite e lasciate lievitare per mezz’ora. Cuo­cete il rotolo in forno moderato per 45 minuti e fatelo raffreddare su una gratella prima di servirlo in tavola.
Consigli Pratici
Per la perfetta riuscita di questa preparazione sono indispensabili grosse prugne secche di ottima Qualità e molto polpose. Potrete accompagnare que­sto pane dolce con della panna montata servita a parte in una coppetta.

Torta di noci

INGREDIENTI per 8 persone
Per la torta
GHERIGLI DI NOCE 150 g SAVOIARDI 60 g, ZUCCHERO 140 g VANILLINA una bustina, UOVA 7 CANNELLA IN POLVERE un pizzico BURRO 140 g, SALE un pizzico
Per farcire
ALBUME D’UOVO uno, ZUCCHERO 100 g GHERIGLI DI NOCE 60 g, BURRO 170 g Per la copertura al cioccolato CIOCCOLATO FONDENTE 100 g, PANNA 50 g
Per guarnire
CACAO AMARO 30 g, GHERIGLI DI NOCE uno
ATTREZZATURA
una teglia del diametro di 24 cm, 2 terrine una ciotola, 2 tegamini, una frusta
Difficoltà ELABORATA
Tempo di preparazione 45′ + 30′
Tempo di cottura 1 h 10′
Modalità di cottura FORNELLO E FORNO
Microonde SI
Possibilità di congelazione SI
Tempo di conservazione 3 GIORNI
Vini Consigliati
Montefalco Sagrantino passito (Umbria) a 10 °C Collio goriziano Picolit (Friuli) a 10 °C
Lavorate in una terrina il burro, la vanillina e la cannella, fino a ot­tenere un composto spumoso. Aggiungete i tuorli, i savoiardi sbricio­lati e le noci tritate e mescolate bene. In un’altra terrina montate a ne­ve gli albumi con lo zucchero e il sale e incorporateli al composto, mescolando dal basso verso l’alto. Versate il tutto nella tortiera imbur­rata e infarinata, mettete in forno a 160 °C e cuocete la torta per un’o­ra,- quindi sformatela e fatela raffreddare.
Mettete in un tegamino 60 grammi di zucchero con poca acqua e preparate il caramello. In una terrina montate a neve l’albume con lo zucchero rimasto e aggiungete il caramello preparato, continuando a mescolare con una frusta, finché non si sia raffreddato. Aggiungete il burro a pezzetti, mescolate e unite le noci tritate. Tagliate la torta oriz­zontalmente in 3 strati. Spalmate sul primo strato la crema alle noci,-adagiatevi un altro strato di torta, farcitela con la crema rimasta e ri­coprite con l’ultimo strato.
Preparate la copertura. Tritate il cioccolato e mettetelo in una cio­tola. In un tegamino fate bollire la panna, versatela sul cioccolato, mescolate bene e fate riposare per un minuto,- quindi con una spatola spalmate uno strato sottile attorno alla torta. Spolverizzate la superfi­cie con il cacao e decoratene il centro con un gheriglio di noce.
CURIOSITÀ
Il noce era molto apprezzato dai Romani, che lo consideravano un dono degli dei: per questo lo avevano chiamato juglans regia, in onore di Giove.
Consigli Pratici
Prima di tagliare la torta per farcirla, occorre aspettare che si raffreddi bene, meglio ancora sarebbe attendere un’intera notte. Per tagliarla usate un coltello sottile e possibilmente seghettato.
Quaderni di cucina Dolci DeAgostini