Colazione d’estate

TUTTO IN UN PIATTO

Buoni salumi e formaggi saporiti sono la soluzione più pratica per una colazione d’estate. Ma, soli, fanno tristezza. Abbiamo inventato per loro tante insalate divertenti. Ognuna in sintonia con il sapore e il profumo dei cibi freddi.

Ricette di M. Prandoni Foto di Marino Visigalli  da Mensile Sale&Pepe

DOLCE E SALATO

Mettete in un piatto un paio di fette di prosciutto cotto arrotolate a involtino. Sistematevi accanto fettine di fontina valdostana e palline di melone. Accompagnate con rondelle sottili di zucchine novelle mescolate ad anelli di cipollotto fresco. Per condire, emulsionate qualche cucchiaio di panna con poco olio, qualche goccia di limone e gherigli di noce tritati.

 

 .

.

.

.

.

.

 

 

Tutta leggerezza

Disponete su un piatto fette di prosciutto crudo alternate a fette sottili di quartirolo. Accompagnatele con una insalata mista di tanti sapori diversi: pezzetti di peperone giallo, dadini di mela, germogli di soia freschi, anelli di cipolla rossa, fettine dì ravanello e spicchi di pomodori piccoli e tondi. Condite l’insalata con olio, sale, limone e abbondante pepe macinato al momento.

 

Sapori eleganti

Ecco una azzeccata combinazione di pezzetti di brie e fette di bresaola. Accompagnateli con insalata verde spezzettata con le mani, filetti di peperone rosso e dadini di cetriolo. Aggiungete cipolline in agrodolce, carciofini sott’olio, fettine di sedano bianco e mandorle tostate e tagliate a lamelle. Condite con olio, sale e abbondante pepe.

 

Sapori del nord

Piegate a metà, poi ancora a metà alcune fette di pariser e disponetele su un piatto confette di emmental sottili.

Accompagnatele con un insieme di verdure cotte: fagiolini a pezzetti, carote a rondelle e barbabietole a dadini.

Condite l’insalata con una salsa preparata con maionese, olio, un pizzico di senape piccante e erba cipollina.

 

Gusto affumicato

Lo speck si sposa perfettamente con li scamorza affumicata. Sistemateli a fette su un piatto e accompagnate, con foglie di rucola spezzettate con le mani e champignons mondati, lavati e affettati sottilmente. Condite con una vinaigrette preparata con olio, qualche goccia di limone e un pezzetto di aglio, tritato fìnemente insieme a un grosso ciuffo dì prezzemolo.