Autunno d’Autore

Ricette

Zucca in saòr

Difficoltà: Bassa
Costo: €
Tempo di preparazione: 15 min.
Tempo di cottura: 20 min.
Ingredienti per 4 persone
• 200 g di polpa di zucca
• 4 cipolle bianche Passo dopo Passo Despar
• 50 g di uva sultanina Bio,Logico Despar
• 50 g di pinoli sgusciati Bio,Logico
• 4 cucchiai di aceto di vino bianco
Despar
• 2 foglie di alloro
• Olio extravergine di oliva
Despar Premium
• Sale e pepe Despar

Procedimento
1. Tagliate la zucca a cubetti e cuoce tela al vapore per 15 minuti. Lasciate raffreddare.
2. Nel frattempo, sbucciate le cipolle, affettatele in modo sottile e mettetele in padella
con un paio di cucchiai di olio d’oliva.
3. Quando saranno morbide e trasparenti, sfumate con quattro cucchiai di aceto.
Aggiungete l’alloro, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco basso per 20 minuti.
4. Spegnete, aggiungete l’uvetta precedentemente ammollata e i pinoli.
Mescolate la zucca cotta con il composto di cipolle e lasciate riposare al fresco per circa un giorno prima di consumare.

Pillola di saggezza alimentare

Se durante le vacanze estive avete acquisito un paio di chili superflui, questa ricetta vi aiuterà a perdere peso senza rinunciare al piacere di gustare un cibo saporito. L’acidità dell’aceto, le fibre delle cipolle e i grassi “sani” dei pinoli bilanceranno i glucidi (gli “zuccheri”) dell’uvetta, contribuendo ad abbassare l’indice glicemico della ricetta.

ZUPPA DI CASTAGNE, funghi porcini e zucca

Difficoltà: facile Costo: €€ Medio
Tempo di preparazione: 15 min. Tempo di cottura: 50 min.
Ingredienti per 4 persone
• 500 g di castagne • 300 g di funghi porcini • 200 g di zucca • 1 cipolla
Passo dopo Passo Despar • 1 spicchio d’aglio
Passo dopo Passo Despar • Olio extravergine di oliva
Despar Premium • Prezzemolo tritato • Sale e pepe Despar
Procedimento
1. Lavate le castagne e mettetele in una casseruola coprendole con acqua abbondante. Cuocete per circa 30 minuti.
2. Mondate la zucca, tagliatela a dadini e cuocete a vapore per 15 minuti sfruttando il vapore emesso per la cottura
delle castagne utilizzando l’apposito cestello per la cottura a vapore.

3. Pulite i funghi porcini, affettateli e saltate in padella a fiamma bassa per 5 minuti con un filo d’olio e lo spicchio
d’aglio tritato finemente.
Aggiungete sale, pepe e il prezzemolo tritato. Abbassate la fiamma e continuate la cottura per circa 10 minuti.
4. Togliete le castagne dall’acqua, lasciatele intiepidire e sbucciatele.
5. Pulite e tritate la cipolla, soffriggetela all’interno di una casseruola dai bordi alti. Aggiungete sale e pepe, la zucca a dadini, le castagne e i funghi. 6. Coprite tutti gli ingredienti con acqua (secondo la quantità preferita in modo da avere una zuppa più o meno densa). Aggiustate di sale e pepe e cuocete per 15/20 minuti.

Pillola di saggezza alimentare

Le castagne sono un frutto ricco di amidi, lunghe catene di molecole di glucosio (immaginateli come collane di perle) che, grazie alla presenza delle fibre, vengono assorbiti lentamente, evitando dannosi picchi di insulina (l’ormone necessario per la trasformazione del glucosio in energia). Cipolla e aglio aiutano a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e la concentrazione di colesterolo nel sangue.

BIGOLI AL TORCHIO con sugo di calamari e canocchie

Difficoltà:media Costo: €€ medio
Tempo di preparazione: 20 min. Tempo di cottura: 20 min.
Ingredienti per 4 persone
• 350 g di bigoli freschi al torchio
• 15 canocchie
• 4 calamari
• 250 g di pomodori pelati
Bio,Logico Despar
• 1 spicchio d’aglio
Passo dopo Passo Despar
• Prezzemolo tritato
• Mezzo bicchiere di vino bianco secco
• Olio extravergine di oliva
Despar Premium
• Peperoncino piccante in vaso
Bio,Logico Despar
• Sale Despar

Procedimento
1. Dopo aver lavato bene le canocchie, preparatele seguendo i passaggi a lato.
2. Preparate i calamari seguendo le indicazioni a fianco.
3. Tritate l’aglio finemente e soffriggetelo in un’ampia padella con dell’olio. Aggiungete le canocchie e i calamari e fate cuocere per 5 minuti, sfumando con il vino bianco. Salate e pepate.
4. Quando il vino sarà sfumato, spegnete il fuoco e aggiungete i pomodori pelati schiacciati con le mani e il prezzemolo tritato.
5. Cuocete per altri 10 minuti in modo che i pomodori si asciughino.
6. Cucinate i bigoli, scolateli e saltateli nel sugo.

Pillola di saggezza alimentare

Un piatto completo, ben bilanciato in glucidi (bigoli), proteine (canocchie e calamari) e grassi “sani” (quelli del pesce e dell’olio extravergine d’oliva). Ideale per l’alimentazione dei bambini (l’assenza di spine rassicura i piccoli commensali, il peperoncino può essere facilmente eliminato) e degli anziani, grazie alla presenza del licopene, un potente antiossidante presente nei pomodori, che viene attivato con la cottura e contribuisce a prevenire le malattie cardiovascolari e le neoplasie (ad esempio il tumore alla prostata, all’utero, alla mammella e in generale all’apparato digerente).

A LEZIONE DI CUCINA

COME PULIRE LE CANOCCHIE

Consiglio: potete riutilizzare gli scarti delle canocchie per realizzare un fumetto di pesce.

COME PULIRE I CALAMARI

Vitello al forno con succo di melagrana

Difficoltà: facile Costo: €€ medio
Tempo di preparazione: 15 min. Tempo di cottura: 1 ora e 20 min.
Ingredienti per 4 persone
• 800 g di sottofesa di vitello
• 2 melagrane
• 1 carota Passo dopo Passo
Despar
• 1 gamba di sedano
• 1 cipolla Passo dopo Passo
Despar
• 1 bicchiere di vino bianco secco
• Olio extravergine di oliva
Despar Premium
• Salvia, rosmarino, alloro
• Sale e pepe Despar

Procedimento
1. Ricavate i semi dalle due melagrane e schiacciateli bene in un mortaio o in un pestello.
2. Filtrate il succo ottenuto in modo da eliminare ogni traccia di seme. Conservate in frigorifero il succo.
3. Iniziate la preparazione del fondo di cottura per il vitello. Mondate la carota, il sedano e la cipolla. Tagliate tutto in modo grossolano, mettendolo poi in una pentola abbastanza larga da poter contenere comodamente l’arrosto. Aggiungete quattro
cucchiai di olio extravergine d’oliva e fate appassire per qualche minuto. Le verdure dovranno rimanere croccanti e sode.
4. A cottura ultimata, levatele dalla pentola, tenetele da parte e adagiatevi sopra la sottofesa di vitello. Insaporite con sale, pepe, salvia, rosmarino e alloro, e fate rosolare la carne da tutti i lati, rigirandola con cura.
5. Una volta che la carne è ben rosolata, aggiungete le verdure, sfumate con un bicchiere di vino bianco secco e lasciate evaporare a fiamma vivace. Abbassate quindi la fiamma e proseguite la cottura per circa un’ora.
6. Tenete un pentolino con dell’acqua in bollore e, qualora l’arrosto si secchi troppo, aggiungetene qualche mestolo.
7. Trascorso il tempo di cottura, trasferite la carne su un piatto coperto, in modo che rimanga calda, ed eliminate dalla pentola anche le verdure, facendo attenzione a non romperle in quanto possono essere servite come contorno.
8. Aggiungete il succo ottenuto dalle melagrane al fondo di cottura. Fate cuocere a fuoco medio per circa cinque minuti e
unitelo alla carne.

Pillola di saggezza alimentare

In autunno la melagrana è una delle fonti più importanti di vitamina C, B6, potassio e polifenoli. Tra questi ultimi spiccano le antocianine (presenti anche nei mirtilli e nella buccia dell’uva nera), e i tannini, potenti antiossidanti, che contribuiscono a tenere sotto controllo i radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare. In questa ricetta la melagrana protegge la mucosa intestinale da eventuali infiammazioni causate dal consumo di carni bovine, come quella di vitello.

SPIEDINI DI POLLO

Difficoltà: Facile,
Costo:
Tempo di preparazione: 10 min.
Tempo di cottura: 25 min.
Ingredienti per 4 persone (8 spiedini)
• 400 g di petto di pollo
Passo dopo Passo Despar
• 400 g di uva nera
• 1/2 bicchiere di vino bianco secco
• 2 cucchiai di olio extravergine
di oliva D.O.P. Despar Premium
• Rosmarino, timo e peperoncino
• Sale e pepe Despar

Procedimento
1. Lavate e asciugate bene l’uva.
2. Tagliate il petto di pollo a cubetti e infilzatelo negli spiedini alternando un pezzo di carne a un acino d’uva.
3. Fate cuocere in una padella gli spiedini con l’olio extravergine di oliva, sfumate con il vino, e aggiustate di sale e pepe.
4. Trascorsi 10 minuti girate gli spiedini e proseguite la cottura per altri 10 minuti.
5. Adagiate gli spiedini su una pirofila e spolverate con un trito di erbe aromatiche (rosmarino, timo e peperoncino).
Infornate quindi a 180°C per 3/4 minuti e servite.

Pillola di saggezza alimentare

11 resveratrolo è un potente antiossidante presente nella buccia dell’uva nera. Una delle sue proprietà è quella di ostacolare l’ossidazione delle LDL, il colesterolo “cattivo”. Abbinata al petto di pollo, un taglio di carne tra i più magri, l’uva nera contribuisce a tenere sotto controllo la concentrazione del colesterolo nel sangue, aiutando a prevenire le malattie cardiovascolari.

TORTA DI PERE e frutta secca

Difficoltà:facile Costo: basso
Tempo di preparazione: 10 min. Tempo di cottura: 30 min.
Ingredienti per una terriera da 18-20 cm di diametro
• 300 g di granella di nocciole
• 120 g di polpa di pera grattugiata
• 160 g di miele di acacia
Bio,Logico Despar
• 100 g di farina integrale di grano tenero
• 20 g di farina di mandorle
• 1 uovo intero e 1 tuorlo
• 8 g di cremortartaro o lievito per dolci
• 20 g di olio extravergine
di oliva Despar
Procedimento
1. Tostate leggermente in padella la granella di nocciole.
2. Amalgamate tutti gli ingredienti, lasciando per ultimo il cremortartaro/lievito.
3. Versate l’impasto in una teglia per torte leggermente unta di olio e infornate a 180°C per 25/30 minuti.

 

Pillola di saggezza alimentare

II miele è un ottimo sostituto dello zucchero raffinato e di canna: dolcifica di più in minor quantità e contiene vari minerali, vitamine, proteine, aminoacidi liberi e sostanze ad azione antibiotica. La granella di nocciole e la farina di mandorle arricchiscono il dolce di preziosi acidi grassi omega-3, mentre le fibre della farina integrale regolano l’assorbimento dei grassi saturi contenuti nei tuorli.
Perfetto a colazione, quando il metabolismo delle nostre cellule è in piena attività.

Please follow and like us:

Related posts