Budino di mandorle Dolci al cucchiaio

Budino di mandorle

CURIOSITÀ
II budino di mandorle è, come dice l’Artusi, «di sapore così grato da meritarsi il plauso degli uomini e più quello delle donne di gusto delicato».

Da libro Quaderni di cucina Dolci DeAGOSTINI
INGREDIENTI per 4 persone

MANDORLE 100 g, sgusciate e pelate – SEMOLINO DI GRANO DURO 150 g – CANDITI 150 g, tagliati a pezzetti – PANNA LIQUIDA mezzo bicchiere – UOVA 3 – LATTE mezzo litro – ZUCCHERO 100 g

ATTREZZATURA
un mortaio – una pentola – una casseruola – uno stampo da budino – un piatto da portata

 

Difficoltà MEDIA – Tempo di preparazione 15′ – Tempo di cottura 1 h+ 15′ – Modalità di cottura FORNELLO E FORNO – Microonde NO – Possibilità di congelazione NO – Tempo di conservazione 2 GIORNI

I Pestate le mandorle in un mortaio, quindi spremetele con un panno e versate il liquido che ne esce in una pentola, unite il latte, lo zucchero, la panna e il semolino e fate cuocere, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, per circa 15 minuti; quindi togliete il recipiente dal fuoco e lasciate intiepidire.

2 Separate i tuorli dagli albumi, unite quindi al composto ormai tiepido prima i tuorli e i canditi e poi, a cucchiaiate, gli albumi montati a neve ben ferma e mescolate bene con un cucchiaio di legno per amalgamare gli ingredienti.

3 Bagnate lo stampo e versatevi il composto, copritelo e versatelo in una casseruola con dell’acqua per la cottura a bagnomaria. Mettete la preparazione a cuocere in forno preriscaldato a 170 °C per almeno un’ora, fino a ottenere un budino denso. A cottura ultimata rovesciate il dolce su un piatto da portata e servitelo tiepido o freddo, guarnito eventualmente con altre mandorle e frutta candita.

CONSIGLI PRATICI

Se non volete estrarre il liquido dalle mandorle, aggiungetele al latte ridotte in un impasto finissimo, in Questo caso, prima di pestarle, fate tostare le mandorle inforno caldo per gualche minuto.