Pasqua menu creativo


Menu della festa di Pasqua creativo

Insalata, agnello e colomba: gli ingredienti della tradizione della Pasqua italiana sono tutti presenti in questo menu, ma rielaborati in una forma differente, che attìnge sia alla cucina regionale sia alle nuove tendenze gastronomiche. Un menu primaverile e sfizioso, ugualmente adatto a un’occasione importante.

Insalata di gamberi e asparagi

Difficoltà Media 1 ora Vino Piave Pinot Grigio

Ingredienti: 16 gamberi grossi • 20 asparagi • un misto di insalata (lattuga riccia, radicchio, rucola, valerianella) • 2 funghi ovoli • aceto balsamico • olio di oliva • sale • pepe.

1. Mondate e lavate la verdura.
2. Lessate gli asparagi al dente in acqua salata e, una volta scolati e fatti intiepidire, tagliateli diagonalmente a pezzetti.
3. Unite gli asparagi all’insalata e disponete il tutto su un piatto da portata.
4. Condite con una emulsione di olio, aceto balsamico, pepe e sale.
5. Lavate i gamberi e sgusciateli con molta cura, evitando di romperli.
6. Tagliateli poi longitudinalmente e fateli rosolare in una padella insieme con due-tre cucchiai di olio; dopo qualche minuto unite qualche goccia di aceto balsamico e spegnete il fuoco.
7. Affettate sottilmente i funghi sopra ‘insalata e disponetevi i gamberi prima di servire.

Tagliatelle con capesante

Difficoltà Media preparazione 1 ora e 15 minuti Vino Montecarlo bianco

Ingredienti: 400 g di tagliatelle • 12 capesante • 1 scalogno • 1 spicchio di aglio • prezzemolo • 2 dl di fumetto di pesce • 1 dl di panna • 1 dl di vino bianco secco • mezzo bicchiere di vermouth secco • 120 g di burro • sale • pepe.

1. Tritate finemente lo scalogno e fatelo ammorbidire mettendolo al fuoco insieme con il vino e il fumetto di pesce. Lasciate ridurre il liquido della metà, poi allungatelo con la panna e, senza smettere mai di mescolare, fatelo addensare a fiamma dolce.
2. Incorporate alla panna 100 g di burro ammorbidito e tagliato a pezzettini; salate, pepate e togliete dal fuoco mantenendo la salsa al caldo.
3. Aprite le capesante e separate i molluschi dalle valve; puliteli e tagliateli in due. Fate insaporire il burro rimasto con lo spicchio di aglio (toglietelo non appena prende colore) e rosolatevi le capesante; dopo 2 minuti bagnatele con il vermut e lasciate evaporare quasi del tutto. Spegnete, regolate di sale e pepe e tenete al caldo le capesante cosparse di prezzemolo tritato.
4. Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata e scolatele al dente. Conditele con la salsa al burro e servite guarnendo con le capesante.

Agnello del pastore

Difficoltà Media 1 ora e 30 minuti Vino Ischia Biancolella

Ingredienti: 1 kg di agnello • 100 g di olive verdi * 2 cipolle • qualche foglia di basilico • olio di oliva * 1 bicchiere di passata di pomodoro * sale • pepe.

1. Pulite l’agnello da eventuali parti grasse, tagliatelo a piccoli pezzi, lavatelo per eliminare eventuali frammenti di osso e asciugatelo bene.
2. Sistemate la carne in una teglia di coccio, bagnate con un po’ di olio, aggiungete la passata di pomodoro e un pizzico di sale e di pepe e fatela cuocere a fuoco vivo per circa 1 ora, mescolando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno.
3. Nel frattempo sbucciate le cipolle, snocciolate le olive, lavate e asciugate le foglie di basilico e tritate tutto grossolanamente.
4. Unite il trito alla carne e fate cuocere ancora per 15 minuti circa, dopodiché l’agnello è pronto per essere servito a tavola.

Misticanza con verdure di primavera e salsa ai capperi

Esecuzione Facile preparazione 50 minuti Vino Colli di Luni bianco

Ingredienti: 250 g di insalatine miste • 250 g di punte di asparago * 250 g di zucchine • 4 fette di pane a cassetta.
Per condire: 1 cipollotto • 1 cucchiaio di capperi sotto sale • olio di oliva • succo di limone • sale • pepe.

1. Lessate le punte d’asparago in acqua bollente salata. Scolatele e tagliatele per il lungo. Mondate, lavate e sgocciolate con cura l’insalata.
2. Lavate e asciugate le zucchine; con un coltellino molto affilato privatele della parte verde, che ridurrete a listarelle sottili. Potete utilizzare la parte bianca avanzata per preparare una vellutata o un passato di verdure.
3. Riducete a cubetti il pane a cassetta, quindi soffriggeteli in una padella antiaderente con pochissimo olio.
4. Raccogliete le insalate, le punte di asparago, i filetti di zucchina e i cubetti di pane nell’insalatiera.
5. Preparate il condimento: mondate e sbollentate il cipollotto, quindi frullatelo con mezzo bicchiere di olio di oliva, qualche cucchiaio di succo di limone, i capperi dissalati, sale e pepe.
6. Condite l’insalata con la salsa preparata, mescolate con delicatezza e portate in tavola immediatamente.

Colomba farcita

Difficoltà Media Preparazione 1 ora e 10 minuti Vino Asti spumante

Ingredienti: 200 g di zucchero * 6 uova * la scorza grattugiata di 1 limone • alcuni cucchiai di essenza di vaniglia • 200 g di farina di frumento • 60 g di maizena (amido di mais) • 200 g di burro.
Per la farcitura: 4 tuorli • 50 g di zucchero • 2 cucchiai di farina di frumento • 2,5 dl di latte. Per completare: zucchero vanigliato.

1. Mescolate in una terrina lo zucchero, le uova, la scorza di limone e la vaniglia; lavorate piuttosto a lungo, fino a ottenere un composto denso.
2. Mescolate la farina con l’amido di mais e aggiungete poco a poco la miscela agli altri ingredienti, amalgamando con molta cura.
3. Fate sciogliere il burro a bagnomaria, incorporatelo all’impasto e versate il tutto nell’apposito stampo a forma di colomba imburrato e infarinato.
4. Mettete in forno, cuocete per circa mezz’ora a 180 °C e, dopo aver verificato la cottura con uno stuzzicadenti, sfornate e lasciate raffreddare.
5. Nel frattempo preparate la farcitura: battete i tuorli con lo zucchero, aggiungetevi la farina, il latte intiepidito e mescolate bene. Poi cuocete a bagnomaria, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Quando la crema inizia a prendere bollore, levatela dal fuoco e lasciate che si raffreddi.
6. Servendovi di un coltello praticate un’incisione lungo tutto il bordo della colomba, circa a metà altezza; fate passare un filo di cotone da cucina nel taglio, incrociate le due estremità e tirate, in modo da ottenere un bordo netto.
7. Sollevate lo strato superiore della colomba, appoggiatelo su un piano e versate la crema sullo strato inferiore, distribuendola con cura.
8. Ricoprite con la parte che avevate tolto e spolverizzate di zucchero vanigliato.