A carnevale ogni scherzo vale!

“Bigne” ripieni ai funghi   **** Ricette da mensile VERO CUCINA

Ingredienti per 6-8 persone
» 24 bignè già pronti . 200 g di funghi champìgnon * 200 g di fontina * 1 spicchio d’aglio 1 cìuffo di prezzemolo * 4 cucchiai di olio extravergine di oliva i» sale ; pepe
Preparazione
-j Pulite i funghi, eliminando la parte terminale terrosa, pas-umido e tagliateli a pezzettini. Sbucciate e con le foglie di prezzemolo e rosolatelo
m un tegame con l’olio, unite i funghi e proseguite la rosolatura per qualche minuto. Salate, pepate, coprite e continuate la cottura per 10 minuti. Fate raffreddare, poi unite 150 g di fontina tagliata a pozzetti e mescolate bene.
O Tagliate i bignè a metà, farciteli con il ripieno di funghi e Ridisponeteli man mano su una teglia foderata con carta da for­no. Cospargeteli con la fontina rimasta, finemente grattugiata, e passateli in forno caldo a 200 °C per 5-7 minuti. Sistemate infine i bignè su un piatto da portata e serviteli subito ben caldi.

” Millefoglie” con crema di salmone

Ingredienti per 6-8 persone
⦁ 2 rotoli di pasta sfoglia fresca • 200 g di salmone affumicato • 200 g di ricotta ⦁ 8 ciliegine di mostarda • 2 cucchiai di brandy • 1 albume • latte • 20 g di burro • sale
Preparazione
1 – Srotolate la pasta, mettete i rettangoli su due placche foderate con carta da forno, tagliateli in quattro parti uguali, bucherellateli con una forchetta, spennellateli di latte e cuoceteli in forno caldo a 180 °C per 15-17 minuti, fino a quando risulteranno gonfi e dorati.

2 -Tagliate il salmone a tocchetti, mettetelo nel bicchiere del mìxer e frul­latelo con la ricotta e il brandy fino a otte­nere una crema omogenea, che metterete in una ciotola. Incorporate l’albume mon­tato neve con un pizzico di sale, facendo attenzione a non farlo smontare.
3 – Disponete un rettangolo di sfoglia su un piatto da portata e spal­matelo con 1 /6 della crema al salmone pre­parata. Ripetete il procedimento in modo da formare 4 strati di pasta e 3 di crema. Preparate allo stesso modo una seconda millefoglie con gli ingredienti rimasti.

4 – Lavorate il burro morbido a i crema, distribuitelo a ciuffi sulla mil­lefoglie e decorate con le ciliegine. Tenete in frigo fino al momento di servire.

“Tarte tatin” di mele e prosciutto

Ingredienti per 6-8 persone
250 g di pasta brisée fresca in rotoli * 3-4 mele gialle • 150 g dì prosciutto cot­to in una sola fetta • 1 cipolla piccola » 60 g di burro « 40 g di zucchero • 1 limone
Preparazione
1 – Tagliate il prosciutto a filettini. Spremete il limone per ricavarne il succo. Sbucciate le mele, tagliatele a metà, privatele del torsolo, tagliatele a spicchi sottili e bagnatele con il succo del limone per non farle annerire.
2 – Sbucciate la cipolla, tritatela molto finemente e fatela rosolare a fuoco molto dolce in un tegame con 20 g di burro.
Bagnate con poca acqua, coprite e lasciate stufare per qualche minuto.
3 – Ungete uno stampo da 24 cm con il burro rimasto, spolverizzate il fondo con lo zucchero, sistemate dentro uno strato dì spicchi dì mele a corona, poi la cipolla cotta e i filetti di prosciutto.
4 – Ricoprite gli ingredienti con la pasta srotolata, facendo in modo che arrivi a toccare il fondo dello stampo, quindi infornate a 200 °C per 20-25 minuti. Toglie­te la tatin dal formo, lasciatela riposare per qualche minuto, poi sformatela su un piatto da portata e servite.

“Strudel” al radicchio

Ingredienti per 6-8 persone
• 500 g di pasta fresca all’uovo • 600 g di radicchio rosso trevisano • 200 g di scamorza affumicata • 250 g di ricotta . 2 uova • 60 g di parmigiano grattugiato . farina  • 50 g di burro • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva • sale • pepe. Per la  decorazione: • 1 rotolo di pasta sfoglia  fresca • 1 falda di peperone verde • 1 falda di peperone giallo • 1 uovo . latte
Preparazione
1 – Sfogliate il radicchio, tagliatelo a listerelle e fatelo saltare in un tegame con l’olio per 2-3 minuti. Salate, pepate e continuate la cottura fino a quando si sarà ammorbidito e risulterà tenero e asciutto. Fate raffreddare.
2 – Mettete la ricotta in una ciotola, unite il radicchio, la scamorza spel­lata e tagliata a pezzettini, le uova, il parmi­giano, sale e pepe e mescolate bene.

3 – Tirate la pasta all’uovo su un  piano infarinato e ricavatene due ret­tangoli uguali che sistemerete separata­mente su teli da cucina. Farciteli al centro con il ripieno preparato, lasciando libero il bordo, quindi arrotolateli su se stessi, poi avvolgeteli nei teli, chiudendone le estre­mità con filo da cucina, e lessateli per 30 minuti in acqua bollente.
4 – Per la decorazione, srotolate la pasta, ritagliatela in tanti cerchi da 3 cm di diametro, che sistemerete man mano su una placca foderata con carta da forno. Spennellateli con il tuorlo battuto con poco latte, decorateli con le falde di peperone tritate molto finemente e passatele in for­no caldo a 180 °C per 10-15 minuti, fino a quando cioè saranno dorati.
5 – Scolate i rotoli, fateli riposare per 5 minuti, privateli dei teli e sistemateli su una teglia foderata con carta da forno. Spennellateli con il burro fuso, decorateli con i dischetti di sfoglia, facendoli aderire alla superficie, e infornateli a 180 °C per qualche minuto. Serviteli a fette.

Insalata russa  al mascarpone

Ingredienti per 6-8 persone
⦁ 200 g di ricotta • 200 g di mascarpone ⦁ 2 dl di panna fresca • 80 g di canditi misti • 50 g di noci sgusciate • 80 g di zucchero a velo • 2 bustine di zafferano ⦁ 1 limone non trattato • 1 arancia non trattata • 10 g di gelatina in fogli.
Per completare: • 8 fette di pan brioche • 40 g di burro
Preparazione
1 – Lasciate sgocciolare la ricotta in un colino per 30 minuti. Fate ammor­bidirne la gelatina in una ciotola con acqua fredda per 5 minuti. Scaldate leggermente 0,5 di di panna in una piccola casseruola, unite la gelatina scolata e strizzata e me­scolate bene fino a scioglierla. Tagliate a pezzettini i canditi e le noci. Montate con le fruste il resto della panna ben fredda con lo zucchero a velo.
2 -Trasferite la ricotta in una cio­ttola e lavoratela con il mascarpone, le scorze degli agrumi finemente tritate e lo zafferano sciolto in pochissima acqua fino a ottenere una crema omogenea. Unite la gelatina sciolta nella panna, i canditi e le noci e mescolate ancora, poi incorporate, poco per volta, la panna montata.
3 – Trasferite il composto ottenuto in uno stampo da plum cake fo­derato con carta da forno, coprite con un foglio di pellicola e lasciatelo rassodare in frigorifero per almeno 3 ore.

4 – Spalmate le fette di pan brioche con il burro, tagliatele a triangoli, trasferitele su una teglia foderata con carta da forno e passatele sotto il grill del forno caldo per 2-3 minuti, fino a quando cioè prenderanno leggermente colore.

5~ Sformate l’insalata russa, capovolgendola su un piatto da portata e servitela con i crostini.

“Polenta e osei” al cioccolato

Ingredienti per 6-8 persone
* 100 g di farina di mais fine * 80 g di farina bianca • 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci • 70 g di nocciole fi­nemente tritate » 120 g di burro e 120 g di zucchero * 2 uova * 1 bicchierino di rum.
Per la decorazione: * 6-8 uccellini di marzapane o di cioccolato * 200 g di cioccolato fondente 2 di di panna li­quida * zucchero a velo
Preparazione
1 Fate ammorbidire 100 g di burro a pozzetti a temperatura ambiente, poi mettetelo in una ciotola e con le fruste montatelo unendo le uova e lo zucchero fi­no a ottenere una massa omogenea. Unite le farine setacciate con il lievito, le noc­ciole e il rum e mescolate bene. Versate il composto in uno stampo da zuccotto unto con il burro rimasto e cuocetelo in forno già caldo a 180 °C per 40 minuti.
2 – Preparate intanto la decorazione. Spezzettate il cioccolato e fa­telo fondere a bagnomaria con la panna, mescolando spesso, fino a ottenere una salsina omogenea. Togliete dal forno la torta, fatela raffreddare, poi sformatela, sistematela su un piatto da portata e spol­verizzatela di zucchero a velo. Distribuite intorno parte della salsa al cioccolato e decorate con gli uccellini. Servite con la salsa rimasta a parte.