Le ricette delle Feste: Vacanze a Tavola

Vacanze a Tavola.. rubrica in collaborazione con Suggerisco.com

 

Si dice che un posto lo si ricordi meglio se alla memoria classica si abbina quella del gusto.

Qui la mia memoria sta impazzendo di stimoli!…Ma come cucinano il pesce?…e anche i dolci?

Segnatevi questi piatti, che mi hanno folgorato: il “risoto alla ciosota”, i “peoci in cassopipa” e  la torta chioggiotta… mmmh…i peoci in cassiopipa (allego ricetta).

Bìgoli in salsa

Ingredienti per 5 persone: 500 gr di spaghetti, 1/2 bicchiere d’olio, -1 cipolla di media grandezza, -1 spicchio d’aglio, -1 mazzetto di prezzemolo, -10-15 filetti di sarde sotto sale.

Procedimento : Scaldare l’olio e soffriggervi la cipolla tagliata non troppo sottile e l’aglio. Quando la cipolla e l’aglio sono ben rosolati, si tolgono dall’olio, si abbassa la fiamma e si pongono nella padella i filetti di sarde tagliate a pezzetti. Rimestate continuamente sino a che le sarde si sono ridotte in poltiglia. Condire con questa salsa gli spaghetti, che intanto avrete cotto a parte, e spolverate il tutto con prezzemolo tritato.

Pasta con le “bibarasse”

Ingredienti per 5 persone: 500 gr di spaghetti, 1 kg di vongole, cipolla, aglio, conserva di pomodoro, prezzemolo

Procedimento : Soffriggere nell’olio la cipolla con l’aglio tritati, versare poi il pomodoro.

A parte, sbollentare le vongole e quando si aprono togliere il guscio. Aggiungere al pomodoro parte dell’acqua delle vongole filtrata, per evitare rimanenze di sabbia, e un pò di vino bianco. Quando la salsa è quasi ritirata aggiungere le vongole, importante è farle bollire poco. Condire gli spaghetti, cotti a parte, e spolverare con il prezzemolo.

“Sardoni a la Ciosota

Ingredienti per 4 persone -1 kg di alici – cipolla – carota – sedano- prezzemolo e aglio

Procedimento : Soffriggere in una padella il pesto di cipolla, carota, sedano e aglio. Quando il pesto è ben rosolato disporre i sardoni, farli rosolare da entrambe le parti, annaffiare con un bicchiere di vino o una spruzzata d’aceto e lasciar cuocere per circa 15 minuti, muovendo di tanto in tanto la padella perché i sardoni non aderiscano al fondo.

Canestrelli con polenta

Ingredienti per 4 persone: 400 gr di canestrelli sgusciati, 2 spicchi d’aglio -1 mazzetto di prezzemolo, vino bianco secco, olio e.v. d’oliva, sale e pepe

Procedimento : Preparate un trito di aglio e prezzemolo e fatelo soffriggere per 1 minuto in olio e.v. d’oliva. Dopo aver risciacquato i canestrelli aggiungeteli al soffritto, sfumate con vino bianco, aggiungete una macinata di pepe e fate cuocere a fuoco moderato per cinque minuti, a fine cottura regolate di sale. Fate bollire dell’acqua salate e preparate una polenta molto morbida. Versate la polenta in un piatto, conditela con i canestrelli caldi e con abbondante sugo di cottura.

Penne rigate al sugo di seppia e melanzana

Ingredienti per 4 persone: 320 gr di penne rigate, 6 seppie medie, 2 melanzane, 600 gr di passata di pomodoro, olio di oliva, -1 spicchio d’aglio, origano, sale

Procedimento : Soffriggete l’aglio in una casseruola con un filo d’olio, aggiungetevi le seppie tagliate a pezzi e lasciate insaporire per 5 minuti.

Togliete l’aglio e versate nel sugo le melanzane con la buccia dopo averle fatte a pezzettini, la passata e una manciata di origano, lasciate cuocere a fuoco lento. Nel frattempo lessate la pasta, scolatela al dente e conditela con il sugo.

Risotto con “Radicio e Cape”

Ingredienti per 4 persone: 350 g. di riso -1 Kg. di capesante -1 cespo di radicchio di Chioggia -1 cipolla – sale e pepe -formaggio grana

Procedimento : Tagliare il radicchio a listerelle sottili, preparare la cipolla tagliata fine e soffrigerla nell’olio, poi introdurvi il radicchio e lasciar cuocere rimestando di tanto in tanto. A parte togliere le capesante dalla loro conchiglia e pulirle accuratamente perchè spesso piene di sabbia, tagliarle a fettine non troppo sottili e farle sfumare in una padella con olio caldo e l’aggiunta, verso fine cottura, di un pò di vino. Nella pentola dove cuoce il radicchio versare il riso, aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua bollente con un pò di dado. Quando il risotto è a metà cottura aggiungere le capesante. Mantecare alla fine con un pezzetto di burro e un’abbondante manciata di formaggio grana.

Tagliolini con i fasolari

Ingredienti per 4 persone:  2Kg di fasolari – 350  gr di tagliolini -1 scalogno, prezzemolo tritato – aglio -1 bicchiere di vino bianco 0/20 extravergine di oliva, sale

Procedimento : Aprite e pulite i fasolari staccandoli dalla loro conchiglia e tritateli grossolanamente. A parte, sminuzzate lo scalogno e gli spicchi di aglio. In una padella scaldate dell’olio e mettete a soffriggere aglio e scalogno, facendo passire con metà vino. Aggiungete i fasolari e, mescolando, fate asciugare l’acqua in eccesso. Versate il vino rimanente, aggiungete il prezzemolo e, se serve, del sale. Mettete un coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti. Nel frattempo cuocete i tagliolini, scolateli al dente e condite con il sugo.

da conchioggiasi.com

Brodeto ciozoto (chioggiotto)

ingredienti per 6 persone:Kg 1 di pesce misto (anguilla, gò, canocchie, totani, sampietro, rana pescatrice ecc.) dl  1 di olio di oliva  1 cipolla tagliata a pezzi

Procedimento: Innanzitutto nettate i pesci.

In un tegame di terracotta soffriggete la cipolla e l’aglio nell’olio; appena han preso colore buttateli. Unite i pesci, regolate di sale e pepe, poi fate insaporire e rosolare; aggiungete l’aceto e poca acqua e proseguite nella lenta cottura. Servite il brodeto caldissimo, caso mai versato sopra fette di pane raffermo o pan  biscotto.