Menu ospiti / dopo cena

Coppa al vino rosso

Ingredienti:
una bottiglia di vino rosso,
la medesima quantità d’acqua di soda,
due cetrioli,
due cucchiaiate di zucchero,
qualche goccia di angostura,
cubetti di ghiaccio.
Il tempo necessario:  circa dieci minuti, più il tempo per il frigorifero La difficoltà: D
Versare il vino in una caraffa, unire lo zuc­chero e l’angostura.
Lavare  bene i cetrioli,  sbucciarli e unire  la buccia a] vino. Mescolare bene e mettere la caraffa in frigorifero per qualche ora. Intanto affettare la polpa di cetriolo e metter­la in una coppa con qualche cubetto di ghiac­cio. Mettere anche questa in frigorifero. Al   momento  di   servire,   scolare   il  cetriolo, aggiungerlo al vino e versarvi la soda.

Barchette di ciliegie

Ingredienti:
tre etti di farina,
un etto e mezzo di zucchero,
un etto e mezzo di burro
più una noce,
un barattolo di marmellata di albicocche,
due etti di ciliegie mature,
mezzo bicchiere di vino bianco,
una scorzetta di limone,
un ottavo di panna,
un pizzico di sale.
Il tempo necessario: circa un’ora e un quarto La difficoltà: QD
Passare la farina al setaccio, versarla sul ta­volo, unire il sale, un etto e mezzo di burro a pezzetti e metà dello zucchero; far assorbi­re la farina al burro lavorando con la punta delle dita. Unire un paio di cucchiaiate di acqua e impastare velocemente fino ad avere una pasta ben omogenea; formare una palla, coprirla con un tovagliolino, lasciarla riposare per circa un quarto d’ora, quindi stenderla con il matterello in una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro. Snocciolare le ciliegie e cuocerle con un po’ di acqua, il vino, lo zucchero rimasto e la scorzetta di limone.
Ungere con la noce di burro degli stampini ovali e foderarli con la pasta (bucherellarla un poco con una forchetta). Riempire gli stampini di fagioli secchi e metterli in forno a calore moderato per una ventina di minuti circa.
Eliminare i fagioli e lasciar raffreddare le bar­chette. Sformarle e riempirle con le ciliegie ben sgocciolate. Ricoprire con la marmellata; decorare infine con la panna montata striz­zandola da una siringa da pasticceria a bordi scannellati.

Alchechengi al caramello

Ingredienti:
una quarantina di alchechengi,
una tazza di zucchero,
qualche goccia d’aceto,
una quarantina di pirottini
(scodelline di carta pieghettata
che si acquistano in cartoleria), olio.
Il tempo necessario:  circa tre  quarti d’ora, più il tempo per far indurire il caramello La difficoltà: DD
Versare lo zucchero in una casseruola, unire quattro cucchiaiate d’acqua, l’aceto e portare a ebollizione a fiamma molto bassa. Quando il composto incomincia a diventare traspa­rente, levarlo dal fuoco. Intanto sbucciare gli alchechengi senza leva­re completamente l’involucro. Ripiegare quest’ultimo all’indietro in modo da forma­re un ciuffetto. Tuffare gli alchechengi nello .zucchero caramellato e metterli su un tavo­lo unto d’olio. Quando il caramello si è qua­si completamente raffreddato, tagliarne l’ec­cedenza con una forbice. Accomodare i frutti dentro i pirottini, appog­giarli su un piatto di portata e servire.

Melone gelato

Ingredienti:
due meloni molto maturi,
tre etti di zucchero,
il succo di un limone,
un bicchierino di kirsch
o altro liquore,
qualche ciuffo di foglie di menta.
Il tempo necessario: circa un’ora, più il tempo per il frigorifero La difficoltà: DD
Tagliare i meloni a metà ed eliminare i semi e i filamenti. Tenere mezzo melone da par­te e scavare la polpa degli altri tre. Passare questa polpa al setaccio. Versare lo zucchero e una tazza d’acqua in una casseruola, lasciar sciogliere a fiamma bassa e unire, fuori dal fuoco, il succo di li­mone. Mescolare lo sciroppo ottenuto con la polpa di melone passata al setaccio e a-malgamare bene. Versare il composto dentro la cassettina del ghiaccio e mettere per cir­ca un’ora in frigorifero. Quando incomincia a formarsi il ghiaccio, levare il composto, rimescolarlo bene e riversarlo nella cassettina ben pulita e asciutta. Ripetere l’operazione ancora per un paio di volte fin quando il ge­lato si sarà completamente formato. Ricavare dalla polpa del mezzo melone mes­so da parte tante palline. Metterle in un re­cipiente, versarvi sopra il kirsch e metterle in frigorifero. Al momento di servire, riem­pire le mezze coppe di melone con il gelato e decorare con le palline e le foglie di men­ta.

Dessert al caramello

Ingredienti:
due grossi grappoli di uva bianca sanissima,
tre etti di zucchero,
poco olio.
Il tempo necessario:  circa tre quarti d’ora, più il tempo per far indurire il caramello La difficoltà: DD

Dividere  l’uva  in   racimoli,   lavarla  e   asciu­garla.
Far cuocere lo zucchero a calore dolcissimo con qualche cucchiaio di acqua fino a quan­do, versando  una  goccia  su  una superficie fredda, si rapprenderà formando una perlina. Immergere ogni  racimolo  nello zucchero e metterlo su un piatto unto d’olio. Aspettare che il caramello indurisca, poi pas­sare di nuovo l’uva nello zucchero cotto. Servire il dessert freddo.

Bevanda al melone

Ingredienti:
due meloni,
due scatole di succo d’arancia da  circa  mezzo  chilo,
il  succo di due limoni,
un bicchiere di zucchero,
un ciuffo di foglie di menta.
Il tempo necessario: circa venti minuti La difficoltà: D
Sbucciare i meloni, eliminare i semi e i fila­menti e tagliarli a fette. Passare la polpa al setaccio e mettere il passato in una brocca; unire  il succo d’arancia, il succo dei limoni, lo zucchero, mescolare bene e mettere in ghiaccio.
Al momento di servire, porre del ghiaccio in-una caraffa, versarvi  la bevanda di  melone, mescolare e decorare con le foglie di menta.

Granatina di banana

Ingredienti:
una lattina di succo d’arancia
concentrato,
un chilo di gelato di crema,
due banane,
sei tazze di latte.
Il tempo necessario: circa un quarto d’ora La difficoltà: D
Sbucciare e passare al setaccio le banane, quindi metterle con il succo d’arancia e il gelato in una ciotola. Frullare con una fru­sta e aggiungere poco alla volta il latte ben freddo. Versare in una caraffa e servire.

Coppe di frutta allo spumante

Ingredienti:
una bottìglia di spumante molto secco, una tazza di brandy, mezza tazza di sherry o di vin santo,
uno spruzzo di curacao,
uno spruzzo di maraschino,
due fette di ananas,
un’arancia,
due pere,
due banane,
una cucchiaiata di zucchero.
Il tempo necessario: circa venti minuti La difficoltà: D
Sbucciare le pere, eliminare il torsolo e ta­gliare la polpa a dadi. Tagliare le fette di ananas a pezzettini. Sbucciare le banane e affettarle. Lavare bene l’arancia e affettarla con la buccia.
Mettere la frutta in una coppa e versarvi so­pra lo zucchero, Io spumante e il resto degli ingredienti.
Mettere la coppa in frigorifero fino al mo­mento di servire.  Aggiungere qualche pezzette di ghiaccio, eli­minare le fette d’arancia, mescolare bene e versare in coppette.

 

Cassata alla cioccolata

Ingredienti:
una mattonella di gelato di cioccolato
di circa otto etti,
una mattonella di gelato di crema
di circa mezzo chilo,
una cucchiaiata di uvetta sultanina,
una manciata di ciliegie candite,
una cucchiaiata di pinoli,
una cucchiaiata di pistacchi,
mezzo bicchiere di rum.
Il tempo necessario: circa mezz’ora, più il tempo per il frigorifero La difficoltà: DD
Mettere ad ammollare l’uvetta nel rum. Quando si sarà ben gonfiata, scolarla e ag­giungervi i pinoli, i pistacchi e le ciliegie ta­gliate a pezzettini.
Mettere il gelato di crema in una ciotola, ta­gliarlo a pezzi e frullarlo con una frusta op­pure metterlo nel frullatore elettrico e frul­lare per un paio di minuti. Unire la frutta secca e mescolare bene. Frul­lare separatamente anche il gelato di ciocco­lato. Prendere una ciotola e foderarla rapida­mente con il gelato di cioccolato. Riempirla con la crema mescolata alla frutta e mettere la coppa nel freezer per un paio d’ore. Sformare la cassata solo un attimo prima di servire.

 

Biscottelli al brandy

Ingredienti:
un etto di farina,
due cucchiaini rasi di zenzero tritato,
due cucchiaini di brandy,
due etti circa di zucchero,
un etto di burro.
Il tempo necessario: circa un’ora e mezzo La difficoltà: DD
Versare un etto di zucchero in una casseruo­la, unire una cucchiaiata d’acqua e far cuo­cere a fiamma bassa fino a che il composto incomincia ad assumere una colorazione do­rata. Aggiungere il resto dello zucchero, il burro e il brandy. Far sciogliere tutto a fiam­ma bassa. Levare dal fuoco e unire la farina e lo zenzero mescolati assieme. Amalgamare bene il composto.
Ungere con un velo di burro un foglio di car­ta d’alluminio e versarvi il composto a cuc­chiaini. Ogni cucchiaino deve essere ad una certa distanza dall’altro. Far cuocere in forno a calore moderato per circa un quarto d’ora, fino a quando i biscot­ti diverranno ben dorati. Levarli dal forno e     ;_ arrotolarli attorno al manico di un cucchiaio     -*! di legno, senza farli aderire troppo. Formare così dei cornetti. Man mano che induriscono     ~ un   poco,  accomodarli  su  una  griglia  e  la­sciarli   raffreddare.  Continuare a cuocere  il     ;_ resto del composto nella stessa maniera fino ad averlo tutto esaurito. Accomodare i biscotti su un piatto e servirli.