Fattoria Morella

Fattoria Morella
Shop

Caffè e le miglior ricette di cocktail e dolci

CAFFÈ VALDOSTANO

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 6 tazzine di caffè
⦁ 6 bicchierini di grappa
⦁ 4 bicchierini di Grand-Marnier
⦁ 4 bicchierini di genepì
⦁ zucchero
⦁ buccia di limone

PREPARAZIONE
– Mettete nella coppa dell’amici­zia (grolla) 2 cucchiaini di zuc­chero per persona, quindi versa­te il caffè bollente, la grappa, il genepì e il Grand-Marnier. Ri­scaldate con il beccuccio a va­pore della macchina da caffè, ma facendo attenzione a non far bollire la bevanda, unite la buc­cia di limone, fiammeggiate, coprite la coppa con il suo co­perchio e servite.
Non potendo usare il vapore, riscaldate la grolla a bagnomaria per permet­tere alla bevanda di raggiungere il calore sufficiente per infiam­mare i liquori.

CAFFÈ ALLA VODKA

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 4 tazzine di caffè molto forte
⦁ 4 bicchierini di vodka
⦁ zucchero q.b.
⦁ 1 tazzina di panna liquida
⦁ ghiaccio tritato

PREPARAZIONE
– Preparate del caffè molto forte, zuccheratelo finché è caldo, ag­ giungete i bicchierini di vodka.
Versate in bicchieri da bibita e, ben coperti, metteteli in fresco.
– Al momento di servire aggiun­gete, in ogni bicchiere, due o tre cucchiai di ghiaccio tritato, una dose di panna liquida a piacere e mescolare bene.

CAFFÈ CALDO AL RUM

per 3 persone
INGREDIENTI
⦁ 3 tazzine di caffè molto forte
⦁ 8 zollette di zucchero
⦁ 7 chiodi di garofano
⦁ un pezzette di cannella
⦁ scorza di arancia
⦁ rum
PREPARAZIONE
– Strofinate la buccia d’arancia sulle zollette di zucchero e met­tetele con la scorza stessa, i chiodi di garofano e la cannella,in un pentolino. Ponete sul fuo­co molto basso e versate il rhum in modo da ricoprire il tutto. Fate bollire fino a che lo zucchero sarà perfettamente sciolto, versarvi le tre tazzine di caffè ristretto preparate in precedenza. Servire ben caldo.

CAFFÈ GROG

INGREDIENTI
⦁ caffè espresso
⦁ zucchero a zollette
⦁ limone (1 scorza)
⦁ cognac
PREPARAZIONE
– Riscaldate un bicchiere, mette­tevi 4 zollette di zucchero, una scorzetta di limone e una tazza
di caffè espresso molto caldo.
Aggiungete un cucchiaio di co­gnac e infiammate.

CAFFÈ FLAMBÉ

INGREDIENTI
⦁ caffè ristretto
⦁ zucchero a zollette
⦁ cognac q.b.
PREPARAZIONE
– Preparate del caffè molto ri­stretto. Riempite a metà le taz­zine, aggiungete due zollette di zucchero per ogni tazza. Versa­tevi poi lentamente del cognac e con un fiammifero date fuoco alla superficie per qualche se­condo. (Occorrerà usare delle tazze del tipo resistente.)

HAZELNUT

INGREDIENTI
⦁ caffè in polvere
⦁ nocciole in polvere
⦁ zucchero
⦁ essenza di nocciole e di vaniglia
⦁ panna montata
⦁ cioccolato in scaglie
PREPARAZIONE
– Preparate il caffè lungo (ameri­cano), filtrando 4 cucchiaini di polvere di caffè e 2 di polvere di nocciole con una tazza di ac­qua bollente.
Raccoglietelo nelbicchiere, aromatizzatelo con alcune gocce di essenza di noc­ciole e di vaniglia, addolcitelo con 2 cucchiaini di zucchero, completatelo con im ciuffo di panna montata e Scagliette di
cioccolato.

BRULOT

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 4 tazzine di caffè espresso lungo
⦁ buccia di arancia e di limone
⦁ una stecca di cannella
⦁ chiodi di garofano
⦁ zucchero
⦁ brandy
PREPARAZIONE
– Fate bollire per 2 minuti un bic­chiere di brandy aromatizzato con una spirale di buccia di arancia, limone, alcuni chiodi di garofano, un pezzette di cannel­la, 4 cucchiaini di zucchero, quindi infiammate il liquore e, intanto, versate il caffè bollente nelle tazze; unitevi il brandy appena spento e servite subito.

EGGNOG

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 4 tazze di caffè lungo
⦁ 3 uova
⦁ latte
⦁ zucchero
⦁ brandy
⦁ rum scuro
⦁ noce moscata
⦁ panna fresca
PREPARAZIONE
– Montate le uova con mezza taz­za di zucchero; unitevi una taz­za di latte caldo, fate riscaldare la crema a bagnomaria, poi pas­satela al setaccio, raccogliendo­la in una ciotola; mescolatela con un bicchierino di brandy, altrettanto rum, il caffè lungo, quindi versatela nei bicchieri e completatela con panna leggermente battuta e una granatina di noce moscata. A piacere, guar­nite con cannella.

Per gli amanti del caffè ecco una gu­stosa ricetta:

il caffè al miele.

Frulla­te due tuorli d’uovo con due cucchiai di rum, quattro cucchiai di latte con­densato e due tazze di caffè freddo ri­stretto. Quindi versate il tutto in due bicchieri contenenti un cucchiaio di miele (ovviamente le dosi indicate so­no per due persone). È un ‘ottima be­vanda corroborante indicata per “affrontare” i primi freddi.

BRULÉ DI CAFFÈ

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 675 ml di panna
⦁ 6 tuorli
⦁ 15 g di zucchero vanigliato
⦁ 22 mi di estratto di vaniglia
⦁ 60 g di caffè istantaneo in polvere
⦁ 30 g di liquore Special Danesi al caffè
⦁ 30 g di zucchero di Demerara
PREPARAZIONE
⦁ Versate la panna in una ciotola posta su un pentolino d’acqua in ebollizione. Sbattete i tuorli, aggiungete zucchero vanigliato ed estratto di vaniglia, caffè e liquore e versate il tutto nella panna già calda.
Continuate la cottura, mescolando tutto il tempo, finché la salsa è tanto densa da coprire il dorso del
cucchiaio di legno. Filtrate la crema con un setaccio a maglie fini entro uno stampo grande da soufflé oppure entro stampini individuali da budino.

⦁ Sistemate lo stampo o gli stam­pini in una teglia più grande e a bordo basso, che porrete sulla griglia media del forno. Riem­ pite la teglia con acqua calda fi­no al livello della crema entro lo stampo (o gli stampi più pic­coli). Cuccete per 35-45 minuti, finché il centro della crema ri­sulta ben fermo. Togliete dal­l’acqua lo stampo (o gli stampi­ni), lasciate raffreddare, coprite e passate in frigorifero.
Sparge­te uniformemente lo zucchero di Demerara sulla superficie della crema ben fredda; siste­mate quindi sotto il grill che avrete acceso già da qualche mi­nuto, il più vicino possibile alla sorgente di calore. Grigliate a 150° finché lo zucchero si è caramellato. Seguite questa fase con grande attenzione!
Sfornate e passate in frigorifero per 2-3 ore.

MOUSSE PRALINATA AL CAFFÈ

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 100 g di nocciole intere
⦁ 45 g di zucchero
⦁ 4 uova grandi (chiare e tuorli
separati)
⦁ 75 g di zucchero vanigliato
⦁ 30 g di caffè istantaneo in polvere
⦁ 275 ml di doppia panna

PREPARAZIONE
– Fate dorare le nocciole in una padella da frittura a fuoco me­dio. Quando gli involucri inizia­no a staccarsi, toglietele dal fuoco, mettetele entro uno stro­finaccio pulito e soffregatele delicatamente per togliere tutte le pellicine; quindi trituratele grossolanamente. Nel frattempo mettete in padella lo zucchero, Quando questo si è sciolto e ap­pare leggermente brunito, mescolatevi le nocciole. Trasferite il tutto su un vassoio oleato, e, una volta raffreddato, spezzetta­te la pralina e passate qualche istante in frullatore.
⦁ Sbattete in una ciotola i tuorli con 60 g di zucchero vanigliato, finché il composto risulta giallo chiaro e spumoso. Ponete la ciotola su un pentolino d’acqua bollente e continuate a sbattere finché la frusta lascia un solco.
Incorporate il caffè e lasciate raffreddare.
⦁ Montate la panna in una terrina finché forma soffici montagnole e incorporatevi delicatamente il composto al caffè e lo zucchero pralinato. Montate le chiare a neve ferma e amalgamatevi lo zucchero restante.
Incorporate le chiare zuccherate nella cre­ma. Versate il composto in una ciotola di vetro da portata oppure in coppette di vetro indivi­duali.
Coprite e passate in free­zer per 1-2 ore. Togliete dal freezer 20 minuti prima di ser­vire.

SORBETTO AL CAFFÈ

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 400 g di zucchero
⦁ 250 g di caffè ristretto
⦁ 1 albume

PREPARAZIONE
– Bollite per un minuto 350 g di zucchero con un quarto di litro d’acqua; a questo sciroppo unite il caffè ristretto, mescolate, la­sciate raffreddare, poi versate tutto nella gelatiera e avviate l’apparecchio, secondo le istru­zioni.
Montate, intanto, l’albume con lo zucchero rimasto (50 g).
Non appena il sorbetto inco­mincerà a solidificarsi, aggiun­getevi mezza cucchiaiata di al­bume montato (che servirà a mantenerlo cremoso) e comple­tate la lavorazione. Servite il sorbetto nelle coppette, o nelle coupelle di biscotto.

IRISH COFFEE

INGREDIENTI
⦁ zucchero di canna
⦁ Irish whiskey
⦁ 1 tazzina di caffè espresso
⦁ panna fresca

PREPARAZIONE
– In un bicchiere capiente, stem­perate 2 cucchiaini di zucchero di canna con una misura (4 cl) di Irish whiskey e una tazzina di caffè bollente. Completate la bevanda con l’aggiunta di pan­na fresca, facendola scorrere lentamente lungo il dorso di un cucchiaino. In tal modo la pan­na galleggerà sul caffè che va servito subito, senza mescolare.

#VIENNESE

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 1/2 litro di caffè forte
⦁ 200 g di panna fresca
⦁ 100 g di cioccolato
⦁ zucchero
⦁ cannella
⦁ cacao in polvere

PREPARAZIONE
– Sciogliete il cioccolato, lavora­telo a crema con l’aggiunta del­la panna, unite il caffè bollente,un cucchiaio di zucchero, mescolate e versate nelle tazzine. Completate con il resto della panna montata e una spolveratina di cacao e di cannella.

TIRAMISU

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 300 g di mascarpone
⦁ 150 g di zucchero
⦁ 200 g di panna montata
⦁ 5 tuorli
⦁ caffè macinato finissimo
⦁ 1 pacco di savoiardi
⦁ 6 tazzine di caffè
⦁ liquore Special Danesi al caffè

PREPARAZIONE
⦁ Spruzzate lo zucchero con un goccio di acqua, fatelo cuocere fino alla temperatura di 110°, quindi versatelo a filo sui tuorli, montandoli con una frusta, fino a ottenere un composto bianca­stro, spumoso e freddo. Incor­poratevi, allora, 4 tazzine di caffè, il mascarpone e, per ulti­ma, la panna, mescolando la crema con delicatezza.
⦁ Stemperate 2 tazzine di caffè con una di liquore, preparate uno strato di savoiardi inzuppati nel liquido così ottenuto e spal­matevi sopra metà della crema al mascarpone; fate un secondo strato di biscotti inzuppati e ter­minate con il resto della crema, livellandola bene; per finire, spolverizzate il dolce con il caffè in polvere, facendolo scendere a pioggia da un setac­cino.
Tenete il tiramisù in frigo­rifero fino al momento di por­tarlo in tavola.

RAMEQUIN AL CAFFÈ

INGREDIENTI
⦁ 400 g di panna fresca
⦁ 80 g di zucchero
⦁ 50 g di latte
⦁ 50 g di caffè ristretto
⦁ 2 uova
⦁ 4 tuorli
⦁ 6 savoiardi morbidi
⦁ 1 tavoletta di cioccolato fondente
⦁ caffè macinato in polvere

PREPARAZIONE
– Mettete a riscaldare il latte sen­za farlo bollire, unendo anche il caffè e lo zucchero. In una cio­tola, mescolate le uova, i tuorli, 200 g di panna non montata, ag­giungete il misto caldo di latte e caffè, quindi distribuite il com­posto in 6 stampini da ramequin, dopo aver messo sul fon­do di ciascuno un savoiardo spezzettato e un quadretto di cioccolata.
Cuocete i ramequin a bagnomaria, nel forno già ri­scaldato a 170°, per 50′ circa; serviteli freddi, guarniti con la panna rimasta (200 g) montata fermissima, fatta uscire a ciuffi da una tasca di tela per farcire, munita di bocchetta spizzata.
Completate con una spolveratina di caffè in polvere, fatto scendere a pioggia da un setac­cino.

TARTELLETTE FARCITE

INGREDIENTI
⦁ 12 tartellette di pasta brisè
⦁ 250 g di crema pronta di nocciole
⦁ 200 g di latte
⦁ 100 g di panna montata
⦁ 75 g di zucchero
⦁ 50 g di caffè ristretto
⦁ 20 g di farina
⦁ 2 tuorli
⦁ nocciole tostate
⦁ liquore Special Danesi al caffè

PREPARAZIONE
Per la crema al caffè, fate ri­scaldare il latte insieme con il caffè e intanto mescolate, in una ciotola, i tuorli, la farina e lo zucchero. Stemperate il tutto con il misto caldo di latte e caffè, versandolo a filo; portate, quindi, la crema su fuoco mo­derato, lasciatela sobbollire per 5′, mescolando continuamente, infine aromatizzatela con mez­zo bicchierino di liquore al caffè e lasciatela raffreddare.
– Al momento di portare in tavo­la, distribuite nelle tartellette la crema di nocciole, precedente­mente amalgamata con la pannamontata; completate con la cre­ma al caffè e guarnite con alcu­ne nocciole tostate. Accomodatele tartellete nel piatto da portata e servitele immediatamente, op­pure tenetele in frigo, ma non troppo a lungo perché perdono la fragranza.

FROLLINI AL CAFFÈ

INGREDIENTI
⦁ 400 g di pasta frolla
⦁ 200 g di cioccolato fondente
⦁ 100 g di panna fresca
⦁ 50 g di burro
⦁ 50 g di nocciole tostate
⦁ una tazzina di caffè ristretto
⦁ liquore Special Danesi al caffè

PREPARAZIONE
⦁ Preparate con la pasta frolla 4 cilindri di 4 cm di diametro l’u­no; tagliateli in dischetti di 2cm di spessore (dovranno risul­tare in numero pari) e dispone­tele su placche coperte da carta da forno, allineandoli ben di­stanti tra loro; passateli in forno a 180° per 20′ circa, poi fate raffreddare i frollini. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato ta­gliuzzato, mescolato con la pan­na, il burro morbido, il caffè ristretto e le nocciole già tritate in polvere finissima.
⦁ Togliete dal bagnomaria la cre­ma, che dovrà essere omogenea, passatela in frigorifero per qualche ora e al momento di usarla, montatela a lungo con una fru­sta per renderla soffice; aromatizzatela con qualche goccia di liquore al caffè, quindi spalma­tela su metà dei frollini e copri­te con quelli rimasti liberi.
Ac­comodate i dolcetti su un vas­soio e portateli subito in tavola,oppure teneteli in frigorifero,ma non troppo a lungo; sono molto adatti con il té del pome­riggio.

SACCHETTINI DI MELE AL CAFFÈ

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 350 g di farina comune
⦁ 1 presa di sale
⦁ 75 g di zucchero
⦁ 175 g di burro
⦁ 2 uova sbattute
Per il ripieno:
⦁ 1 banana schiacciata
⦁ 2 fette di ananas triturate finemente
⦁ la buccia di un’arancia
⦁ 4 mele
Per la salsa:
⦁ 25 g di burro
⦁ 25 g di farina comune
⦁ 150 ml di latte
⦁ 50 ml di caffè extra forte freddo
⦁ 150 ml di panna

PREPARAZIONE
⦁ Mettete in una terrina la farina, il sale e 50 g di zucchero. Amal­gamatevi il burro fino a che il composto risulti simile a pane sbriciolato. Unitevi le uova, ot­tenendo un impasto piuttosto duro.
⦁ Mescolate assieme la banana, l’ananas, lo zucchero restante e la buccia d’arancia. Sbucciate le mele e privatele del torsolo.
Mettete tutti gli ingredienti del­la salsa (tranne la panna) in un pentolino e scaldateli mescolan­do continuamente.
Quando lamiscela è densa, togliete dal fuoco e usatene un po’ per amalgamare la frutta per il ripie­no. Spianate l’impasto in forma di quadrato e ritagliatene quat­tro dischi. Ponete una mela al centro di ciascun disco e farci­tela con il composto alla frutta.
Inumidite d’acqua i bordi dei dischi e richiudeteli attorno alla mela, aggiustando ordinatamente le giunture.
Sistemate i sacchettini di mela, con le giunture verso il basso, su un foglio d’al­luminio e praticatevi al centro un piccolo foro.
• Decorate con ritagli di pasta. Infornate i sacchettini a 220° per 30-35 minuti nel ripiano centrale del forno, finché assu­mono un bel colore dorato.
Scaldate pian pianino la salsa al caffè e aggiungetevi la panna. Non fate bollire!
Servirete la salsa assieme ai sacchettini di mele.

“BRIGADEIROS” AL CAFFÈ

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 1 scatola di caffè condensato
⦁ 1 cucchiaio di cioccolato in polvere
⦁ 1/3 di tazza di caffè forte
⦁ 1 cucchiaio di burro
⦁ noce di cocco grattugiata
PREPARAZIONE
– Mescolate tutti gli ingredienti in una casseruola. Metteteli a fuo­co basso e mescolate finché si veda il fondo della casseruola e il composto si stacchi dai lati
Versate in un piatto unto. Lasciate raffreddare e formate pallottoline con le mani umide.
Passatele nella noce di cocco grattugiata.

TORTA SOMBRERO

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 300 g di burro
⦁ 300 g di zucchero
⦁ 150 g di farina
⦁ 150 g di fecola
⦁ 2 uova intere
⦁ 3 tuorli
⦁ scorza di un limone
⦁ zucchero a velo
Per la crema:
⦁ 3 tuorli
⦁ 3 cucchiai di zucchero
⦁ 1 cucchiaio abbondante di farina
⦁ due bicchieri di latte
– due tazzine di caffè freddo fortissimo

PREPARAZIONE
⦁ Lavorate bene il burro in una scodella, aggiungete lo zucche­ro sempre mescolando. A parte sbattete le uova e i tuorli e ag­giungeteli nella scodella poco per volta sempre mescolando.
Amalgamate insieme la farina, la fecola, la raschiatura del li­mone e mescolate il tutto deli­catamente. Versate il composto in una teglia unta di burro e cuocete in forno moderato per 30-40 minuti.
Lasciate raffreddare la torta.
⦁ Preparate la crema: in un pento­lino sbattere i tuorli con lo zuc­chero, unitevi la farina e aggiungete il latte caldo e il caffè.
Mettete il pentolino sul fuoco e fate cuocere mescolando conti­nuamente sino all’ebollizione,togliete subito dal fuoco.
Ta­gliate a metà la torta in senso orizzontalé, spalmatevi sopra, di­stendendola bene, metà crema
(lasciata raffreddare). Ricoprite la torta con la rimanente crema e guarnite a piacere.

BIGNÈ AL CAFFÈ

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ mezzo bicchiere d’acqua
⦁ 50 g di burro
⦁ 100 g di farina
⦁ 3 uova
⦁ un pizzico di sale
⦁ un cucchiaino di zucchero
⦁ la buccia grattugiata di un limone
Per la crema:
⦁ 3 tuorli
⦁ 3 cucchiai di zucchero
⦁ 1 cucchiaio di farina
⦁ 1/2 litro scarso di latte
– una tazzina di caffè freddo fortissimo

PREPARAZIONE
⦁ Bollite l’acqua con il burro, ver­sate in un sol colpo la farina, mescolate e fate cuocere per 10 minuti a fiamma bassa. Lasciate intiepidire e aggiungete uno alla volta le uova mescolando energicamente.
Aggiungete lo zuc­chero e la buccia di limone grat­tugiata. Con un cucchiaio di­sponete su una teglia unta di burro tanti mucchietti uguali, distanziati fra loro. Cuocete in forno caldo per 20 minuti.
⦁ Lasciateli raffreddare, fate a ciascuno un taglio con le forbici e riempiteli con una crema così preparata:
sbattete i tuorli con lo zucchero in un pentolino, ag­giungete poco per volta la fari­na e versatevi adagio il latte cal­do mescolato al caffè. Mettete il recipiente su fiamma bassa e fa­te cuocere piano piano sempre mescolando.

ZABAIONE AL CAFFÈ

Per 4 persone
INGREDIENTI
4 tuorli
6 mezzi gusci d’uovo di marsala
6 cucchiai di caffè forte leggermente zuccherato
panna montata
caffè macinato molto fine

PREPARAZIONE
• In una piccola casseruola sbattete i tuorli con lo zucchero e,quando saranno ben montati, unite il marsala. Mettete il reci­piente a bagnomaria e, mesco­lando, cuocete finché si otterrà (senza fare bollire) un composto cremoso.
Togliete il recipiente dal fuoco mettere in frigo. Intanto pre­parate il caffè, zuccheratelo leggermente.
Al momento di servi­re, suddividete lo zabaione in apposite coppe, diluite con il caffè ghiacciato e guarnite con la panna alla quale si sarà me­scolato del caffè macinato mol­to fine al momento.

AMARETTI AL CAFFÈ

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 200 g di nocciole tritate
⦁ 400 g di zucchero
⦁ 2 cucchiai di caffè solubile
⦁ 10 g di farina bianca
⦁ 2 albumi
⦁ 100 g di zucchero granulato

PREPARAZIONE
⦁ Montate a neve ben soda i due albumi, unite le nocciole tritate, lo zucchero, la farina e i due cucchiai di caffè solubile. Amalgamate molto bene gli in­gredienti. Foderate la placca del forno con un foglio di carta oleata pesante e versatevi sopra il composto a cucchiaiate, distan­ziandole una dall’altra e cospar­gendovi sopra dello zucchero a grani. Fate cuocere in forno a medio calore.
⦁ A cottura ultimata staccate gli amaretti dalla carta, disponeteli su di un piatto di portata e la­sciateli raffreddare prima di of­frirli come dessert o con il té.

TORTA IMPERIALE AL CAFFÈ

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 100 g di burro
⦁ 4 uova
⦁ 170 g di zucchero
⦁ 10 g di vaniglia in polvere
⦁ 1/4 di latte
⦁ 170 g di farina
⦁ mezzo limone
⦁ 1 bustina di lievito
Per la guarnizione:
⦁ 100 g di burro
⦁ 1 tazzina di caffè foltissimo
⦁ 100 g di zucchero
– 100 g di nocciole o di mandorle tritate
PREPARAZIONE
⦁ Cominciate con il preparare la torta, che dovrete far cuocere in uno stampo piuttosto alto. In una terrina lavorate con il cuc­chiaio di legno il burro, i 4 tuorli, lo zucchero, che avrete me­scolato alla vaniglia.
A poco apoco aggiungete il latte, la fari­na, la buccia del limone grattu­giato, 1/2 bustina di lievito. Amalgamate bene tutti gli ingre­dienti. Alla fine unite gli albumi battuti a neve. Versate il compo­sto nello stampo precedente­mente unto con un po’ di burro,e fate cuocere a calore vivace.
Quando la torta sarà pronta la­sciatela raffreddare un po’, to­glietela dallo stampo e lasciate raffreddare del tutto.
⦁ Preparate intanto la crema lavo­rando a lungo il burro, lo zuc­chero e aggiungendo da ultimo, a poco a poco, il caffè. Spalma­te i lati della torta con un po’ di burro.
⦁ Su una carta oleata mettete le mandorle o le nocciole tritate.
Con delicatezza rotolate i lati della torta sopra le nocciole (o le mandorle) perché aderiscano bene. Raddrizzate la torta e ser­vendovi di una siringa guarnite la parte superiore con riccioli di crema tutto intorno, mentre al centro vi limiterete a spalmarla con l’apposita spatolina.

BISCOTTI AL CAFFÈ E AL CACAO

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 250 g di farina
⦁ 100 g di zucchero
⦁ 1 pizzichino di sale
⦁ 150 g di burro o margarina vegetale
⦁ 1 cucchiaino di caffè in polvere
⦁ 1 cucchiaino di cacao amaro
⦁ zucchero

PREPARAZIONE
⦁ Sul tavolo setacciate a fontana la farina, al centro mettete lo zucchero, il sale, il burro che ta­ gliuzzerete con un coltello a pezzettini grossi come un pisel­lo.
Impastate velocemente la pasta e dividetela a metà. A una metà amalgamate senza lavora­re troppo il caffè in polvere, al­l’altra il cacao amaro.
⦁ Formate delle palline grosse co­me una noce, appoggiatele sulla lastra del forno unta distanzian­dole di 5 cm, schiacciatele con il fondo di un bicchiere bagnato e poi inzuccherato e infornatele per circa 25 minuti. Lasciate raffreddare i biscotti, prima di servire.

TORTA DI NOCCIOLE iL MOKA

Per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 100 g di nocciole sgusciate
⦁ 3 chiare d’uovo
⦁ 15 g di caffè istantaneo in polvere
⦁ 100 g di zucchero granulare
⦁ 5 g di aceto bianco
⦁ 25 g di cioccolato grattugiato
Per il ripieno:
100 g di cioccolato fondente 30 ml di liquore Special Danesi 275 ml di doppia panna già montata 100 g di ritagli di cioccolato

PREPARAZIONE
– Tostate le nocciole nel forno ben caldo finché sono brunite.
Mettetele entro uno strofinaccio da cucina pulito e sfregatene via le pellicine. Lasciatele raffred­dare e spezzettatele grossolana­mente.
Montate le chiare finché forma­no montagnole ben ferme. Me­scolate assieme la polvere di caffè e 1 cucchiaio da tavola (15 g) di zucchero e incorpora­teli alle chiare.
Aggiungete quindi lo zucchero restante e l’aceto. Da ultimo, incorporate le nocciole e 4 cucchiai da tavo­la (25 g) di cioccolato grattugia­to.
Foderate due ripiani di cottura con carta oleata. Disegnate­vi due dischi del diametro di 20 cm che coprirete con il com­posto.
Cuocete in forno per 1 ora e 3/4 a 100°, finché la merin­ga si è asciugata. Lasciate raf­freddare su una griglia.
Ripieno:
Fate sciogliere 1/3 di tazza (75 g) di cioccolato fondente con il li­quore al caffè. Lasciate raffreddare ma non solidificare del tutto. Incorporate la miscela al cioccolato nella panna. Spalma­te il ripieno tra i due dischi di meringa sovrapposti e usatelo anche come guarnizione.
Deco­rate con i ritagli di cioccolato.

CREMINI AL CAFFÈ

per 24 cremini
INGREDIENTI
⦁ 1 uovo
⦁ 450 g di zucchero a velo
⦁ 30 mi di estratto di caffè o di caffè istantaneo extra forte

PREPARAZIONE
⦁ Battete la chiara d’uovo fino a renderla spumosa ma non fer­ma. Setacciate lo zucchero a ve­lo in una ciotola e mescolatelo con la chiara montata sufficien­te a formare un impasto denso.
Aggiungete l’estratto di caffè,mescolate e impastate bene il tutto.
⦁ Spianate su un’asse ben spolve­rizzata di zucchero a velo e rita­gliate in piccoli dischi. Disponete i cremini su un foglio di carta oleata e lasciateli riposare tutta la notte, finché saranno
ben solidificati e stabili al tatto.

TARTUFI CON SORPRESA

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 300 g di biscotti secchi
⦁ 200 g di burro
⦁ 2 tuorli
⦁ 1 tazzina di caffè ristretto
⦁ 2 cucchiai di liquore Special Danesi
al caffè
⦁ cacao amaro in polvere
⦁ 3 cucchiai di zucchero a velo
⦁ 100 g di ciliegine al maraschino

PREPARAZIONE
– Riducete in polvere i biscotti nel mixer e metteteli in una ter­rina, unite il burro ammorbidito a pezzetti e lo zucchero, poi amalgamate il tutto lavorando con il cucchiaio di legno. Incor­porate i tuorli ben montati, il caffè e il liquore e mescolatebene il tutto.
Con le mani for­mate delle palline grosse come una noce, al centro di ciascuna inserite una ciliegina e ricompo­nete, passando man mano ogni pallina nel cacao. Tenete i tartu­fi in frigorifero fino al momento di servirli.

SOUFFLÉ D’ARANCIA AL CAFFÈ

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 6 grosse arance a buccia spessa
⦁ 3 uova (tuorli e chiare separati)
⦁ 100 g di zucchero
⦁ 15 g di caffè istantaneo in polvere
⦁ 30 g di amido di mais
⦁ 15 ml di Cointreau

PREPARAZIONE
⦁ Con un coltello ben affilato, ta­gliate le sommità delle arance e una fettina sottile dalla base in modo che possano stare diritte.
Aiutandovi con un cucchiaino da té o un coltello da pompelmo, rimuovetene delicatamente la polpa interna, di cui poi spre­merete e filtrerete il succo. Bat­tete assieme i tuorli, lo zucche­ro, il caffè e l’amido di mais.
Diluite con il succo d’arancia. Ponete la miscela in un pentoli­no a fuoco basso e portate a ebollizione mescolando conti­nuamente.
⦁ Quando si addensa, toglietela dal fuoco e incorporatevi il li­quore all’arancia. Coprite e la­sciate raffreddare. Mezz’ora prima di servire, montate le chiare a neve fermissima e in­corporatele delicatamente nella crema al caffè. Mettete il com­posto a cucchiaiate entro le arance svuotate, riempiendole fi­no al bordo. Sistemate le arance in una teglia termoresistente e infornate a 200° per 10-15 mi­nuti, o comunque finché i soufflé sono ben gonfi e stabili.
– Servite immediatamente.

GELATINE AL CAFFE’

Ingredienti

450 g di zucchero semolato di sciroppo di mais
150 ml di acqua
30g di gelatina in polvere
150 ml di caffè forte all’italiana
2 chiare d’uovo
estratto di vaniglia
Zucchero a velo
Amido di mais

PREPARAZIONE
• Diluite lentamente lo zucchero e lo sciroppo nell’acqua, in una casseruola larga a fondo termi­co. Portate a ebollizione. MenIre la miscela bolle, sciogliete la gelatina nel caffè. Togliete lo sciroppo dal fuoco e aggiungete lentamente la gelatina, mesco­lando bene. Montate le chiare a spuma e versateli a filo sullo sciroppo caldo, continuando a sbattere. Aggiungete qualche goccia di estratto di vaniglia e continuate a sbattere finché il composto è denso e stabile. Stendetelo in una teglia per dol­ci quadrata, di 25 cm di lato, fo­derata di carta oleata. Lasciate riposare tutta la notte senza co­prire e controllate che la gelatina al caffè si sia completamente solidificata; potrete quindi to­glierla dalla teglia e tagliarla a cubetti.
Passate ogni cubetto in una co­pertura ottenuta miscelando una parte di amido di mais e due parti di zucchero a velo. Potete tagliare le gelatine anche a for­ma circolare, usando delle formine per pasticcini, In tal caso, immergete ogni volta la parte tagliente delle formine nella mi­scela di copertura, in modo che non si attacchi all’impasto du­rante il taglio.

TORTA DELIZIA AL CAFFÈ

per 6 persone
INGREDIENTI
⦁ 1 torta rotonda tipo Margherita di circa 400 g oppure 2 se molto basse
⦁ 250 g di cioccolato fondente
⦁ 4 cucchiai di caffè piuttosto ristretto
⦁ 400 g di panna montata
⦁ grani di caffè per la guarnizione

PREPARAZIONE
– Con un coltello affilatissimo ta­gliate la torta orizzontalmente in modo da avere 6 strati.
In un casseruolino fate sciogliere su fuoco basso il cioccolato con il caffè e quando sarà freddo mescolatevi la panna montata. Ri­componete la torta con strati di crema che spalmerete anche su tutta la superficie della torta.
Guarnitela con grani di caffè e tenetela in frigorifero prima di servire.

FLAN INDIVIDUALI ALLA FRUTTA E CAFFÈ

per 8 persone
INGREDIENTI
per le coppette di pandispagna’
– 100 g di burro
– 100 g di zucchero vanigliato
– 2 uova
– La buccia grattugiata di un limone
– 100 g di farina autolievitante
– 5g lievito in polvere
– 15g dio caffè istantaneo in polvere
Per la farcitura:
– 225g circa di frutta mista (pesche, albicocche, uva bianca, fragole, ecc.
Per la glassa:
15g di gelatina in polvere
– 150 ml di succo d’arancia

PREPARAZIONE
Battete assieme burro e zucche­ro vanigliato finché sono gonfi e spumosi. Incorporatevi gra­dualmente, sempre battendo be­ne, le uova e la buccia di limo­ne.
Setacciate assieme la farina, il lievito e il caffè istantaneo e amalgamateli con delicatezza alla miscela cremosa, aiutando­vi con un cucchiaio di metallo. Imburrate otto stampini indivi­duali da tartelette e suddividete­vi il composto.
Passate in forno a 190° per 15 minuti, finché le tortine sono ben cotte.
Togliete dagli stampini e lascia­tole raffreddare su una griglia.
Affettate o, secondo il caso, ta­gliate in due i frutti prescelti. Riempitene le coppette di pan­dispagna disponendoli a “cupo­la”. Diluite la gelatina in due cucchiai di succo d’arancia, poi aggiungetevi il resto del liqui­do.
Lasciatela raffreddare fin quando si è quasi rappresa. Ver­sale la gelatina a cucchiaiate sulla frutta sistemata nelle cop­pette e lasciare solidificare.
N.B.: se avete gusti più stravaganti, potete ad esempio bagnare le coppet­te di pandispagna con il vostro liquo­re preferito e servire accompagnando con panna montata.

CREMA DI CAFFÈ

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 6 chiare
⦁ 10 cucchiai di zucchero
⦁ 2 cucchiai colmi di gelatina in polvere neutra
⦁ 8 cucchiai di caffè molto forte
⦁ 2 tazze di panna

PREPARAZIONE
⦁ Mescolate la gelatina con il caffè e mettete sul fuoco, a ba­gnomaria, per farla completa­mente disciogliere. Montate a neve, aggiungendo lo zucchero poco a poco. Aggiungete la ge­latina disciolta nel caffè e la panna, mescolando tutto delica­tamente, con movimenti dal basso verso l’alto.
⦁ Versate in uno stampo scannel­lato, unto d’olio senza sapore, e mettete in frigorifero almeno
per 4 ore. Sformate, guarnite a piacere e servite.

COCCO GHIACCIATO

per 4 persone
INGREDIENTI
⦁ 450 g di zucchero granulare
⦁ 150 ml di latte
⦁ 150 g di cocco essiccato in filetti
⦁ 2 cucchiai da tavola di estratto di caffè
PREPARAZIONE

⦁ Fate sciogliere pian piano lo zucchero nel latte in un pentoli­no piuttosto grande.
⦁ Fate bollire per 10-15 minuti. Togliete dal fuoco e incorporate il cocco. Versate metà del com­posto in una teglia per dolci da 15 cm di diametro a fondo stac­cabile, bene imburrata. Aggiun­gete velocemente l’estratto di caffè al composto rimanente e versate anche questo nella te­glia. Livellate la superficie del composto e, quando si è mezzo solidificato, disegnatevi dei ri­quadri o delle barre. Togliete il cocco ghiacciato dalla teglia quando è freddo e ben rappreso.
Tagliatelo secondo i segni prati­cati.

CARRÉ ALLE MANDORLE E CAFFÈ

per 6 persone
INGREDIENTI
Per il pandispagna:
⦁ 100 g di burro
⦁ 100 g di zucchero
⦁ 2 uova
⦁ 100 g di farina comune
⦁ 15 g di lievito in polvere
⦁ 50 g di mandorle macinate
⦁ 2 gocce di aroma di mandorle
⦁ 15 ml d’acqua
Per la crema e guarnizione:
⦁ 25 g di cioccolato fondente
⦁ 275 ml di doppia panna
⦁ 20 g di caffè istantaneo in polvere sciolto in 15 ml d’acqua
⦁ 45 g di zucchero a velo
⦁ 50 g di vermicelli di cioccolato
PREPARAZIONE
⦁ Imburrate uno stampo da 18 x 28 cm e foderatelo di carta olea­ta. Mettete in una terrina tutti gli ingredienti del pandispagna.
Mescolateli assieme e batteteli fino a ottenere un composto omogeneo.
⦁ Versate la pastella nello stampo già pronto e infornate a 180° per 25-30 minuti, finché il pan­ di spagna risulta stabile al tatto.
Sfornatelo, togliete la carta oleata e lasciate raffreddare. Fate liquefare bene la cioccolata e tenetela al caldo.
Montate la panna assieme al caffè diluito e allo zucchero a velo, finché for­ma soffici montagnole. Aggiustate i bordi del dolce e tagliate­lo in tre parti delle stesse di­mensioni. Spalmate uno strato di panna su una delle parti, di­sponetevi sopra la seconda, spalmate ancora di panna e ter­minate con la terza parte.
Spalmate di panna i lati della torta e copriteli con vermicelli di cioccolato. Spalmate la pan­na restante sulla parte superiore. Mettete il cioccolato a cuc­chiaiate entro una siringa a sac­chetto munita di bocchetta sotti­le e disegnate strisce diritte per tutta la lunghezza del dolce.
Con la punta di un coltello, tracciate delle righe in avanti e indietro sulla copertura, creando un effetto zig-zag. Passate in frigorifero per almeno un’ora e servite.

Caffè:Quel gusto da intenditori

Equilibrato fra acido e amaro, corpo ricco e avvolgente, con note fiorite e fruttate, in cui si riconosce il caramello, il pan tostato, il cioccolato, mandorle e miele… Non è facile avvertire tutto questo sorseggiando un buon caffè, ma ci si può esercitare e approfondire, magari frequentando l’Università del Caffè di Trieste, dove si tengono corsi per produttori, coltivatori, imprenditori, addetti a bar e ristoranti, e semplici intenditori. Al bar come a casa, va ricercata la qualità. Caffè nella tazzina, ma non solo. Ingrediente di infinite ricette, dà il suo magnifico aroma a preparazioni di ogni tipo.

Ecco quattro idee firmate dagli esperti dell’Università del Caffè Illy di Trieste, ispirate ai sapori esotici. Quattro delizie da bere, che si possono preparare sia con l’espresso che con il caffè casalingo.

Università del caffè Illy di Trieste,

Espresso alla confettura di fichi

 espresso-con-confettura-di-fichi
Ingredienti • 30 cl di caffè 030 g confettura di fichi • 6 cubetti di ghiaccio

Raffreddare un bicchiere da bibita ponendolo in freezer per qualche minuto. Mettere il ghiaccio tritato nel mixing glass o nel vaso del frullatore. Unire il caffè e la confettura di fichi. Frullare per 30″. Versare nel bicchiere raffreddato e servire. Volendo, si può guarnire con un ciuffo di panna montata.

Caffè Freddo con noce moscata

freddo-con-noce-moscata
Dosi per 1 persona • 50 cl di caffè forte • 10 cl di zucchero liquido 920 cl di acqua minerale naturale 6 cubettidi ghiaccio • noce moscata

Raffreddare un bicchiere da bibita in freezer. Preparare il caffè. Mettere il ghiaccio tritato nel mixing glass, versare l’acqua minerale e lo zucchero. Unire la noce moscata grattugiandola al momento, quindi il caffè. Mescolare velocemente e versare tutto nel bicchiere.

Greco con anice stellato

 greco-con-anice-stellato

Dosi per 1 persona • 50 cl di caffè forte • 10 cl di zucchero liquido 6 cubetti di ghiaccio • anice stellato

Mettere a raffreddare il bicchiere, preparare II caffè. Mettere il ghiaccio tritato nel vaso del frullatore e versare lo zucchero. Unire un pizzico di anice stellato macinato al momento, quindi versare il caffè e frullare il tutto molto velocemente. Versare il tutto, compreso il ghiaccio residuo, nel bicchiere e servire.

Cappuccino con cannella

 cappuccino-con-cannellacaffè • 1 cucchiaino di sciroppo di zucchero • 30 cl di latte fresco scremato • 20 cl di panna liquida • 6 cubetti di ghiaccio • cannella

Raffreddare il bicchiere, preparare un caffè. Mettere del ghiaccio tritato nel mixing glass, versare lo zucchero e il latte. Aggiungere un pizzico di cannella e il caffè. Mescolare velocemente e versare tutto nel bicchiere.
Montare leggermente la panna ben fredda e versarla fino a riempire il bicchiere.

TORTA AL CAFFE’

 torta-al-caffe

INGREDIENTI per 4 persone
PAN DI SPAGNA GIÀ PRONTO uno del peso di circa 400 g, CAFFÈ IN POLVERE 60 g MARASCHINO, un bicchierino RUM, un bicchierino LIQUORE AL CAFFÈ

Per la crema
RICOTTA 400 g ZUCCHERO 150 g
ATTREZZATURA
una terrina una casseruola 3 ciotoline un recipiente per la cottura a bagnomaria un piatto da portata

Vini Consigliati
Calmo passito (Piemonte) a 10°C Moscato di Noto liquoroso (Sicilia) a 10 °C

DifficoltàMEDIATempo di preparazione40′ + 3hTempo di cottura20’Modalità di cotturaFORNELLOMicroondeNOPossibilità di congelazioneSìTempo di conservazione2 GIORNI

1 Preparate la crema. Mettete la ricotta in una terrina e lavoratela fi­no a renderla cremosa, quindi unite lo zucchero e mescolate bene. Versate il composto ottenuto in una casseruola e fatelo scaldare a ba­gnomaria, fino a quando si leverà un leggero bollore. Togliete la cas­seruola dal fuoco e lasciate raffreddare la crema.
2 Nel frattempo tagliate il pan di Spagna in tre strati. Diluite i li­quori in ciotoline con la stessa quantità di acqua. Ponete il disco di base sul piatto da portata e imbevetelo con il maraschino,- spalmatelo poi con poco meno di un terzo della crema alla ricotta e cospargete­lo con un terzo di polvere di caffè.
3 Coprite con il disco centrale e ripetete la stessa operazione, ba­gnando però con il rum. Spruzzate il lato interno del disco superiore con il liquore al caffè e ponetelo, delicatamente per non romperlo, sul resto della torta,- quindi completate il dolce, spalmandolo in su­perfìcie e lateralmente con la crema rimasta.
4 Mettete la torta in frigorifero per almeno 3 ore. Prima di servirla, spolverizzatela con la polvere di caffè rimasta ed eventualmente de­coratela con ciliegine candite e chicchi di caffè.

Consigli Pratici
Per tagliare il pan di Spagna senza romperlo, usate un coltello sottile con lama ben affilata e seghettata, oppure adoperate un filo robusto, che passere­te intorno alla circonferenza e tirerete contemporaneamente dai due capi.
CURIOSITÀ
Del caffè hanno tessuto le lodi personaggi famosi. Voltaire ne beveva fino a 50 tazze al giorno, Leopardi ne era ghiottissimo, Bach gli dedicò perfino un componimento.

Cheesecake di caffè e cioccolato

cheesecake-di-caffe

INGREDIENTI per 6 persone
BISCOTTI SECCHI 100 g possibilmente al cioccolato FORMAGGIO FRESCO 250 g, di tipo spalmabile CAFFÈ SOLUBILE un cucchiaio CIOCCOLATO FONDENTE 100 g, tritato MANDORLE IN POLVERE 40 g PANNA DA MONTARE un di PANNA ACIDA 100 g ZUCCHERO A VELO un cucchiaino UOVA 2, ZUCCHERO 110 g BURRO 100 g

ATTREZZATURA
un matterello, due tegamini, 2 terrine una tortiera, una frusta elettrica una ciotola, carta vegetale una tasca da pasticceria

Difficoltà MEDIA
Tempo di preparazione  30′ + Ih
Tempo di cottura 50
Modalità di cottura   FORNELLO E FORNO
Microonde  SI
Possibilità di congelazione  NO
Tempo di conservazione  2 GIORNI

Vini Consigliati  Alto Adige Moscato giallo a io °C Marino amabile (Lazio) a 10 °C

Mettete i biscotti sulla spianatoia e con un matterello riduceteli in polvere finissima. Fate fondere 80 g di burro in un tegamino. Versate in una terrina i biscotti e le mandorle in polvere, lo zucchero e il burro fu­so e lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo: mettetelo nella tortiera imburrata e premetelo sul fondo e sulle pareti foderandoli completamente,- ponete quindi la tortiera in frigorifero.

Con la frusta elettrica frullate il formaggio in una terrina, unite poco alla volta lo zucchero, il caffè sciolto in 1 cucchiai d’acqua, metà del cioccolato e, quando il tutto sarà bene amalgamato, aggiun­gete la panna acida e le uova, battute leggermente in una ciotola a parte. Versate il composto nella tortiera preparata e distribuitelo uniformemente. Cuocete la torta in forno a 180 °C per 45 minuti. Sfornatela, lasciatela raffreddare e mettetela in frigorifero per un’ora.

In uh tegamino a bagnomaria fate fondere il cioccolato tritato ri­masto, versatelo sopra un foglio di carta vegetale e stendetelo in uno strato uniforme e sottile. Ritagliatevi delle formine a piacere e tenete­le in frigorifero finché si saranno rassodate. Montate la panna, mette­tela nella tasca da pasticceria e distribuitela sul bordo della torta e tutt’attorno alla base e decoratela con le formine di cioccolato,- co­spargete infine il centro del dolce con zucchero a velo e servite.

CURIOSITÀ

La parola “caffè” deriva dalla pronuncia turca gohvè dell’arabo gahmh, che significava bevanda eccitante in genere, e poi fu esteso alla bevanda ottenuta dai chicchi di caffè.
Consigli Pratici

Per montare perfettamente la panna, ricordatevi di tenere in frigorifero per qualche ora sia il contenitore in cui la frullate, sia la frusta, in modo che risultino ben freddi al momento dell’uso.

gelato-al-caffe

Gelato al caffè

INGREDIENTI per 6 persone

CAFFÈ MOLTO FORTE un bicchiere
TUORLI D’UOVO 7
LATTE 8 dl
PANNA MONTATA un dl
ZUCCHERO 180 g
ZUCCHERO A VELO 2 cucchiai

DifficoltàMEDIATempo di preparazione 10′ + 30’Tempo di cottura20’Modalità di cotturaFORNELLOMicroonde NO Possibilità di congelazione SÌ Tempo di conservazione 3 GIORNI

CURIOSITÀ

Il caffè è una delle tre bevande (le altre sono il tè e il cacao) che, a partire dal 700, hanno influito decisamente sul costume, specie per quanto riguarda le riunioni mondane.
ATTREZZATURA
una casseruola una terrina una gelatiera elettrica o manuale un  porzionatore  per gelato 6 coppette individuali

Vini Consigliati
Marsala (Sicilia) a 10 °C Piemonte Moscato passito a 10 °C

  •  In una casseruola portate a ebollizione il latte, nel frattempo met­tete in una terrina i tuorli con lo zucchero e lavorateli fino a ottenere una crema spumosa e chiara. Unite poco per volta il latte bollente e mescolate bene.
  • Trasferite il composto nella casseruola, rimettete sul fuoco e fate cuocere, senza lasciar bollire, per 20 minuti, mescolando in continua­zione con un cucchiaio di legno. Quando la crema inizierà ad aderire al cucchiaio toglietela dal fuoco e, sempre mescolando, lasciatela raf­freddare a temperatura ambiente.
  • Aggiungete alla crema, ormai fredda, il caffè. Rigirate bene il composto e mettetelo nella gelatiera per 15-20 minuti, o fino a quan­do otterrete un gelato piuttosto morbido. Con l’apposito attrezzo, ri­cavatene delle palline e mettetele in coppette individuali, decorando  la superficie con alcuni chicchi di caffè.
  • Consigli Pratici
    Se non viene utilizzato immediatamente, versate il gelalo in un contenitore da freezer con chiusura ermetica e ponetelo nel congelatore fino al momento di servirlo ai vostri ospiti.Formine di crema al caffèformine-di-crema-al-caffeIngredienti per 8 persone
    LATTE un litro e un quarto
    CAFFÈ IN POLVERE 80 g, macinato finissimo
    UOVA 8
    ZUCCHERO 250
    Burro q.b.
    SALE un pizzico
    Per guarnire
    PANNA MONTATA q.b. CHICCHI DI CAFFÈ q.b.
    ATTREZZATURA
    una casseruola una terrina un recipiente per la cottura a bagnomaria 8 stampini un piatto da portataDifficoltà MEDIA Tempo di preparazione35′ + IhTempo di cottura35′ Modalità di cottura FORNELLO Microonde NO Possibilità di congelazione NO Tempo di conservazione 2 GIORNICURIOSITÀ
    Con i chicchi di caffè e grasso animale, i nomadi guerrieri delle montagne dell’Etiopia preparavano una caramella: era il loro unico alimento nelle spedizioni di caccia e durante i saccheggi Vini Consigliati
    Marsala (Sicilia) a 10 °C Calmo passito liquoroso (Piemonte) a 10 °C
  • In una casseruola fate scaldare il latte con il caffè, quindi togliete il capiente dal fuoco e lasciatelo riposare per mezz’ora. Passatelo poi attraverso un telo fine inumidito.
  • In una terrina sbattete leggermente le uova con una frusta, unite quindi lo zucchero e un pizzichino di sale e continuate a sbattere fino d ottenere un composto gonfio e spumoso. Versate, poco alla volta, le uova nel latte, sbattendo energicamente.
  • Con il composto preparato riempite gli stampini leggermente unti di burro. Trasferiteli in un recipiente contenente acqua calda e lasciate cuocere a bagnomaria sul fornello per 20-25 minuti o finché la crema sarà rappresa.

Togliete gli stampini dal bagnomaria e, quando saranno freddi, trasferiteli in frigorifero. Al momento di servirli su un piatto da portata, formateli e decorateli con un ciuffo di panna montata alla sommità e r chicco di caffè.

ATTREZZATURA
una casseruola una terrina un recipiente per la cottura a bagnomaria 8 stampini un piatto da portata

Consigli Pratici
per ottenere la polvere di caffè macinata finissima, occorrerebbe il macinino che si usa per il caffè alla turca. In mancanza di questo, usate il normale macinino elettrico, passando poi il caffè così macinato a un setaccio fine.

Pudding al caffè

pudding-al-caffeINGREDIENTI  per 4 PERSONE

CAFFÈ una tazzina, molto forte e caldo UOVA 4 GELATINA IN POLVERE 40 g WHISKY un bicchierino PANNA MONTATA 100 g NOCI TRITATE 100g ZUCCHERO 150 g

ATTREZZATURA
2 terrine una frusta una siringa da pasticciere un recipiente con ghiaccio tritato un recipiente per la cottura a bagnomaria una ciotola da portata

DifficoltàELABORATATempo di preparazione40′ + 4hTempo di cottura15’Modalità di cotturaFORNELLOMicroondeNOPossibilità di congelazioneNOTempo di conservazione2 GIORNI

Vini Consigliati
Asti spumante (Piemonte) a 8 °C Moscadello di Montalcino Vendemmia tardiva (Toscana) a 10 °C

In una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero, fino a ottenere un riposto giallo chiaro, piuttosto denso. Sciogliete la gelatina nel è caldo, lasciate intiepidire, quindi aggiungetela al composto di Hi sbattuti. Mescolate bene e mettete la terrina a bagnomaria in recipiente contenente acqua bollente,- mettete su fiamma bassa e scolate con la frusta fino a quando il composto comincia ad ad­densarsi, senza però lasciarlo mai bollire. Nel frattempo in una terrina montate gli albumi a neve ben soda.

Quando la crema sarà pronta, togliete la terrina dal fuoco e lasciatela intiepidire. Mettetela quindi in un recipiente più grande cont­ente ghiaccio tritato e continuate a mescolare fino a quando la ma sarà ben soda. Unite il whisky e, sempre mescolando, gli albumi montati a neve, incorporandoli con delicatezza per non smontarli.

Versate nella ciotola da portata il composto, che dovrà rimanere io il bordo di circa 4 centimetri e passate in frigorifero per 4 ore. momento di servire mettete la panna montata nella tasca da pasticceria e decorate il dolce tutt’intorno, completate al centro con le noci tritate e servite in tavola

Consigli Pratici
Se non riuscite a reperire la gelatina in polvere la potrete sostituire con una me dose di quella in fogli, avendo cura, prima di utilizzarla, di farla ammorbidire in una ciotolina con acqua tiepida.

CURIOSITÀ
Pudding è il nome inglese delle composizioni, dolci o salate, che noi indichiamo come budini o sformati. Il più tipico è il plum pudding, tradizionale per Natale.

Cioccolatini al caffè

cioccolatini-al-caffeINGREDIENTI per 6 persone

CIOCCOLATO FONDENTE 100 g CAFFÈ SOLUBILE un cucchiaio PANNA LIQUIDA 40 g

ATTREZZATURA
una casseruola un recipiente per la cottura a bagnomaria un tegamino una tasca da pasticceria con bocchetta dentellata alcuni pirottini di carta un vassoio oppure un piatto da portata

DifficoltàMEDIATempo di preparazioneIO’ + 3-4hTempo di cottura15’Modalità di cotturaFORNELLOMicroondeNOPossibilità di congelazioneNOTempo di conservazione3 GIORNI

CURIOSITÀ
La tostatura del caffè si effettua con correnti di gas o aria calda; tanto più elevata sarà la temperatura, tanto minore sarà il contenuto di caffeina.

Vini Consigliati  Breganze Torcolato (Veneto) 10°C Bianco di Valdinievole Vin Santo (Toscana) a 10 °C

Dividete a pezzi il cioccolato fondente, mettetelo in una casseruola e fatelo sciogliere a bagnomaria, quindi toglietelo dal fuoco e  tenetelo da parte.

Portate a ebollizione, in un tegamino e a fuoco moderato, la panna stemperata con il caffè solubile. Uniteli al cioccolato fuso, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno finché si saranno bene amalgamati, e fate intiepidire.

Versate il composto in una tasca da pasticceria munita di bocchetta dentellata e, premendo leggermente, disponetelo a mucchietti  nei pirottini di carta. Conservate i cioccolatini in frigorifero per qualche ora, finché si saranno rappresi.
Al momento di servirli, trasferiteli su un vassoio o su un piatto da portata.

Consigli Pratici
Questi deliziosi cioccolatini possono anche essere preparati utilizzando dell’orzo solubile anziché del caffè. Per dare un tocco estetico in più, potrete guarnire il centro di ogni cioccolatino con un chicco di caffè, oppure con una violetta di zucchero, facilmente reperibile in pasticceria.

Nella  biblioteca di Walpi ricette  ” Quaderni di Cucina ”  Dolci  DeAgostini

.

Altre informazioni sul caffè in  edicolawalpi il-caffe/

Translate »
Seguite i nostri blog https://edicolawalpi.it/ Scroll Up