Stuzzichini Antipasti Tortine & ….


ANTIPASTO IN TORTA

*

Tempo di preparazione: 2 h e 30 minuti
Difficoltà: *

Ingredienti per 4/5 persone:
185 g di farina bianca
90 g di burro freddo
1 tuorlo
per il ripieno:
1 cucchiaio di olio d’oliva
2 cipolle rosse piccole
1 cucchiaio di aceto balsamico
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di foglie di timo
170 g dì carciofi marinati
2 fette di prosciutto crudo
12 olive nere
timo per guarnire
pepe nero

Mettete farina e burro nel mixer e impastate. Incorporate il tuorlo e 2 cucchiai di acqua; continuate a lavorare fino a quando l’impasto diventa omogeneo.
Rovesciate la pasta sul piano di lavoro leggermente infarinato e datele la forma di una palla, copritela con pellicola trasparente e mettetela in frigo per 30 minuti.
Stendete la pasta tra due fogli di carta oleata e usatela per ricoprire fondo e pareti di uno stampo rettangolare da 35×10 cm. Premete lungo i bordi e tagliate l’eccesso.
Coprite la pasta e mettetela in frigo per 20 minuti. Preriscaldate il forno a 190°. Mettete sulla pasta un foglio di carta oleata e ricopritelo di fagioli secchi. Cuocete in forno per 15 minuti, poi togliete fagioli e carta e rimettete nel forno per altri 15 minuti. Fate raffreddare sulla gratella.
Scaldate l’olio in una casseruola e fate appassire le cipolle per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Unite aceto balsamico e zucchero e proseguite la cottura per altri 15 minuti, poi togliete le cipolle dal fuoco e incorporate il timo. Fate raffreddare a temperatura ambiente.
Distribuite le cipolle sopra la base di pasta in uno strato uniforme. Mettete sopra le cipolle i pezzetti di carciofo poi riempite gli spazi vuoti con le striscioline arrotolate di prosciutto crudo e con le olive nere denocciolate. Cospargete con altre foglioline di timo e con pepe nero macinato al momento e servite in tavola a temperatura ambiente.

TORTA SALATA CON FUNGHI

Tempo di preparazione: 1 ora
Difficoltà: **

Ingredienti per 4 persone:
• 50 g di burro
• 2 fette di pancetta affumicata a striscioline
• 4 cipolline novelle tritate
• 100 g di champignons affettati
• 1 cucchiaio di farina bianca
• 185 ml di latte
• 1 cucchiaio di panna
• 180 g di petto di pollo cotto e tagliato a tacchetti
• 20 g di prezzemolo tritato
• 2 fogli di pasta sfoglia pronta per l’uso
• 1 tuorlo leggermente sbattuto

Fate sciogliere
il burro in una pentola e rosolateci la pancetta affumicata e le cipolline novelle per 2-3 minuti, mescolando. Unite i funghi e fateli insaporire per 3 minuti, mescolando. Incorporate la farina e continuate a mescolare per 1 minuto circa, quindi versate nella pentola tutto il latte e mescolate 2-3 minuti, finché la salsa sarà diventata abbastanza densa. Lasciatela cuocere per qualche minuto, dopodiché togliete la salsa dal fuoco ed incorporate panna, pollo sminuzzato e prezzemolo tritato. Mescolate e lasciate raffreddare la salsa a temperatura ambiente.
Tagliate da ogni foglio un cerchio del diametro di 23 cm, usando un piatto da portata grande come guida. Mettete un cerchio su una placca del forno leggermente unta d’olio e distribuite nel mezzo il ripieno di pollo e funghi in una montagnetta leggermente più alta nella parte centrale, lasciando un bordo vuoto di 2 cm. Sbattete il tuorlo d’uovo con 1 cucchiaino d’acqua e spennellate i bordi della pasta.
Con un coltellino appuntito incidete la superficie del secondo cerchio di pasta disegnando tanti spicchi della stessa larghezza. Fate attenzione a non tagliare completamente la pasta. Appoggiate il secondo cerchio di pasta sopra il ripieno avendo cura di premerlo bene lungo i bordi. Decorate i bordi della torta premendo con il dorso del coltello lungo tutta la circonferenza, ad intervalli di 1 cm. Coprite la torta e ponetela per 30 minuti nel frigorifero. Nel frattempo preriscaldate il forno a 190°. Spennellate la torta con l’uovo sbattuto e fate un buchino nel mezzo della copertura in modo che il vapore possa fuoriuscire durante la cottura. Mettete la torta nel forno per 25 minuti circa, finché sarà ben cotta e dorata in superficie.

TORTINO ALLA BOSCAIOLA

Tempo di preparazione: 1 ora e 25 minuti
Difficoltà: * *
Ingredienti per 6 persone:
• 2 fogli di pasta brisé pronta per l’uso
per il ripieno:
• olio d’oliva
• 150 g di prosciutto crudo
• 1 cipolla tritata
• 4 zucchine affettate
• sale e pepe
• 4 uova
• 170 ml di panna
• 60 ml di latte
• 25 g di parmigiano grattugiato

Appoggiate i due fogli di pasta brisé uno sopra l’altro, leggermente sovrapposti. Stendete la pasta con il mattarello in modo che sia abbastanza grande da foderare una tortiera rotonda del diametro di 25 cm. Mettete la pasta nella tortiera, schiacciatela bene lungo i bordi e ritagliate via la pasta in eccesso con un coltello affilato. Mettete la tortiera nel frigorifero per 20 minuti. Nel frattempo preriscaldate il forno a 200°. Mettete un foglio di carta oleata sopra la pasta, ricopritelo uniformemente di fagioli secchi o di riso e ponete la tortiera nel forno caldo per 15 mi¬nuti circa. Sfornate, togliete i fagioli e la carta oleata e rimettete la pasta nel forno per 10 minuti in modo che diventi leggermente dorata. Toglietela definitivamente dal forno e lasciatela raffreddare su una gratella.
Nel frattempo preparate il ripieno. Scaldate 2 cucchiai circa di olio in una padella. Tagliate il prosciutto a striscioline sottili e fatele rosolare nell’olio finché saranno croccanti. Togliete il prosciutto dalla padella con un mestolo forato e lasciatelo sgocciolare sopra ad alcuni fogli di carta assorbente da cucina. Fate appassire la cipolla nell’olio, dopodiché mettetela da parte. Versate le zucchine nella padella e fatele rosolare, aggiungendo se necessario ancora un po’ di olio. Quando le zucchine saranno quasi cotte, conditele con sale e pepe nero macinato al momento e continuate la cottura.
Se le zucchine dovessero asciugarsi durante la cottura aggiungete mezzo bicchiere di acqua e continuate a cuocere. Una volta ben rosolate, togliete la padella dal fuoco. Nel frattempo mescolate in una tazzina le uova, la panna, il latte e la maggior parte del parmigiano grattugiato. Distribuite sopra la base di pasta brisé nella teglia il prosciutto crudo, la cipolla e le zucchine cotte in padella. A questo punto versateci sopra il composto di uova e latte e cospargete con il restante parmigiano grattugiato. Risistemate là torta su una griglia del forno ancora caldo, cuocete per altri 35-40 minuti circa, fino a quando il ripieno sarà ben compatto e apparirà dorato in superficie.

QÙICHE LORRAINE

Tempo di preparazione: 1 ora e 40 minuti
Difficoltà: *
Ingredienti per 4/6 persone:
• 185 g di farina bianca
• 90 g di burro a pezzetti
• 1 tuorlo
per il ripieno:
• 20 g di burro
• 1 cipolla tritata
• 4 fétte di pancetta affumicata tagliate a striscioline
• 2 cucchiai di erba cipollina tritata
• 2 uova
• 185 ml di panna
• 60 ml di latte
• 100 g di formaggio svizzero grattugiato

Mettete
il burro e la farina nel recipiente da lavoro dell’impastatrice ed impastateli per 15 secondi. Unite il tuorlo d’uovo e 2-3 cucchiai di acqua ed azionate l’impastatrice con brevi impulsi finché l’impasto si sarà amalgamato. Se l’impasto dovesse risultare troppo secco o asciutto, aggiungete ancora un po’ di acqua. Rovesciate la pasta sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratela con le mani, quindi datele la forma di una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente da cucina e ponetela in frigorifero per almeno 15 minuti.
Stendete la pasta tra due fogli di carta oleata finché sarà abbastanza grande da ricoprire il fondo e le pareti di una tortiera rotonda del diametro di 25 cm, con il fondo staccabile. Ponete la pasta nella tortiera e premetene bene i bordi, ritagliate la pasta in eccesso con un coltello affilato. Mettete la tortiera nel frigorifero per 20 minuti. Preriscaldate il forno a 190°.
Coprite la pasta con un foglio di carta oleata. Distribuite uno strato di fagioli secchi sopra il foglio di carta, quindi ponete la torta nel forno per 15 minuti. Togliete fagioli e carta e rimettete la torta nel forno per altri 10 minuti. Abbassate la gradazione del forno a 180°.
Fate sciogliere il burro un tegame, unite la cipolla e la pancetta affumicata e rosolate per 10 minuti. Unite l’erba cipollina, mescolate e lasciate raffreddare.
Sbattete le uova, la panna ed il latte in una terrina, aggiungete un po’ di pepe nero. Distribuite il soffritto di cipolle e pancetta sopra la base di pasta, versate sopra le uova e cospargete con il formaggio. Mettete la torta nel forno per 30 minuti, finché il ripieno sarà sodo e dorato.

INVOLTINI DI VERDURE

Tempo di preparazione: 40 minuti
Difficoltà * *

Ingredienti per 6 porzioni:
• olio vegetale
• 150g di peperoni rossi tritati
• 250 g di patate americane grattugiate
• 150 g di erbette tritate finemente
• 2 scalogni verdi tritati
• 2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
• 1 spicchio d’aglio tritato
• 80 g di germogli di soia tritati
• 1 cucchiaio di menta fresca tritata
• 40 quadrati di pasta per Wonton (nei negozi di spedalità orientali)
oppure 40 quadrati di pasta all’uovo
per la salsa di soia:
• 1 cucchiaio di salsa di soia a basso contenuto di sale
• 2 cucchiaini di succo di lime
• 2 cucchiaini di zucchero

Ungete una padella antiaderente con un po’ di olio vegetale e fate ammorbidire peperoni, patate, erbette, scalogni, zenzero e aglio, mescolando. Incorporate i germogli di soia e la menta tritata e mescolate.
Ponete un cucchiamo abbondante del composto al centro di ogni quadrato di pasta e spennellatene bene i bordi con un po’ di acqua. Ripiegate i quadrati a metà e premete bene lungo i bordi per richiudere la pasta attorno al ripieno.
Poco prima di servire in tavola, disponete gli involtini in un unico strato nella pentola per la cottura al vapore, copriteli e lasciateli cuocere 20 minuti. Versate in una tazzina la salsa di soia, il succo di lime e lo zucchero; mescolate, quindi versate in una ciotolina da portata. Disponete gli involtini sul piatto da portata e serviteli in tavola insieme alla salsa di soia.

TORTINO SPINACI E ZUCCA

Tempo di preparazione: 1 ora e 40 minuti
Difficoltà: * *

Ingredienti per 4/6 persone:
• 500 g di zucca dolce
• 1 cipolla rossa tagliata a spicchi sottili
• 2 cucchiai di olio d’oliva
• 1 spicchio d’aglio tritato
• sale e pepe
• 4 uova
• 125 ml di panna
• 125 ml di latte
• 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
• 1 cucchiaio di coriandolo tritato
• 1 cucchiaino di senape in grani
• 2 fogli di pasta sfóglia
• 50 g di spinaci verdi sbollentati per 2-3 minuti
• 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

Preriscaldate il forno a 190°. Tagliate la zucca a fettine alte 1 cm senza rimuovere la pelle. Mettete in una teglia da forno la zucca, la cipolla a spicchi, 1 cucchiaio di olio d’oliva, l’aglio ed il sale. Ponete la teglia nel forno e cuocete le verdure per 1 ora circa fino a quando saranno ben cotte e dorate.
Nel frattempo sbattete in un contenitore le uova con la panna, il latte, il prezzemolo, il coriandolo e la senape n grani. Aggiungete anche il sale e il pepe a vostro piacimento.
Ungete leggermente una tortiera del diametro di 22 cm. Spennellate ogni foglio di pasta sfoglia con un po’ di olio, quindi disponete i due fogli, uno sopra l’altro, nella tortiera. Con le mani ripiegate i bordi della pasta all’interno della tortiera avendo cura di non spezzare la pasta e di schiacciare bene il perimetro con le dita in modo da ottenere un bordo leggermente arricciato.
Mettete una placai del forno a scaldare in forno per 10 minuti circa. Appoggiate la tortiera sopra la placca del forno calda e distribuite le verdure cotte sopra lo strato di pasta sfoglia. Versate il composto di uova e latte sopra le verdure e cospargete poi con il parmigiano grattugiato. Cuocete il tortino nel forno per 35-40 minuti circa, o fino a quando il ripieno apparirà compatto e di un bel colore ambrato in superficie.

TORTINE AL GROVIERA

Tempo di preparazione: 1 ora
Difficoltà: *

Ingredienti per 4 persone:
• 2 fogli di posta sfoglia pronto per l’uso
per il ripieno:
• 100 g di groviera a cubetti
• 1/2 gamba di sedano piccolo, tritato finemente
• 1 cucchiaino di timo tritato
• 2 cucchiaini di pepe verde in grani, macinato
• 1 uovo leggermente sbattuto
• 60 ml di panna
• 1 cucchiaio di rosmarino

Sminuzzate con un coltello affilato il timo, il formaggio e il sedano. Nel frattempo ungete leggermente 4 stampini rotondi del diametro di 8 cm. Aiutandovi con una tazzina od un piatto capovolti, ritagliate da ciascun foglio di pasta sfoglia due cerchi del diametro di 14 cm e poneteli negli stampini. Premete bene la pasta lungo i bordi e pareggiatela con un coltello affilato, quindi bucherellatela con i rebbi di una forchetta. Ponete gli stampini nel frigorifero per almeno 15 minuti affinchè la pasta si compatti.
Preriscaldate il forno a 220°. Cuocete le basi di pasta sfoglia per 12 minuti circa su griglia posta a metà del forno, finché tortine vi appariranno dorate e si saranno gonfiate leggermente al centro e sui lati. Togliete gli stampini dal forno e lasciate raffreddare qualche minuto. Quindi, con la punta delle dita schiacciate delicatamente le tortine nella parte centrale, in modo da lasciare spazio sufficiente per versate una certa quantità di ripieno.
Nel frattempo preparate il ripieno mescolando in una marmitta il formaggio a quadretti, il sedano a tacchetti, il timo ed il pepe verde che avrete sminuzzato accuratamente. Distribuite il ripieno così preparato nei 4 stampini, quindi versateci sopra l’uovo che avrete amalgamato con la panna da cucina. Prima di infornare cospargete le tortine con il rosmarino e, se volete, con sale e pepe. Mettetele nel forno caldo e cuocetele per 20 minuti circa, o fino a quando il ripieno apparirà ben sodo e dorato in superficie.

TORTINO AL SALMONE

Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: * *

Ingredienti per 6/8 persone:
• 185 g di farina bianca
• 90 g di burro freddo a pezzetti
• 2 cucchiaini di pepe nero in grani sbriciolati
• 1 tuorlo
per il ripieno:
• 1 porro piccolo tritato
• 1/2 cucchiaino di zucchero
• 8 fette di salmone affumicato
• 50 g di piselli surgelati
• 2 cucchiai di capperi tritati
• 75 g di formaggio cremoso
• 2 uova
• 2 cucchiaini di senape
• 2 cucchiai di olio
• 185 ml di panna

Mettete la farina ed il burro nel recipiente da lavoro dell’impastatrice ed impastateli per 15 secondi. Unite il pepe nero, il tuorlo d’uovo e 2 cucchiai di acqua e continuate ad impastare con brevi impulsi finché l’impasto sarà ben amalgamato. Rovesciate la pasta sul piano di lavoro leggermente infarinato e dategli la forma di una palla, copritela con un foglio di pellicola trasparente e ponetela in frigorifero per 30 minuti. Preriscaldate il forno a 200°. Ungete una terriera rotonda del diametro di 17cm.
Foderate la fortiera con la pasta, schiacciandola bene lungo i bordi. Appoggiate la tortiera sopra una placca del forno e mettetela in frigorifero per 10 minuti circa. Bucherellate qua e là la pasta con i rebbi di una forchetta, quindi mettetela a cuocere nel forno caldo per 12 minuti.
Per il ripieno, fate rosolare a fuoco lento il porro e lo zucchero con un po’ di olio per 15 minuti. Lasciateli raffreddare, quindi distribuiteli a cucchiaiate sopra la base di pasta. Appallottolate le fette di salmone e distribuitele lungo la circonferenza della torta. Mettete al centro i piselli ed i capperi.
Frullate il formaggio cremoso, le uova e la senape finché gli ingredienti saranno ben amalgamati. A questo punto unite la panna e versate il composto sulla base di pasta nella tortiera. Rimettete la torta nel forno caldo e cuocetela per circa 40 minuti, finché il ripieno sarà compatto e leggermente dorato in superficie.

ROSETTE “MEDITERRANEE”

Tempo di preparazione: 2 ore
Difficoltà: *

Ingredienti per 10 persone:
• 1 testa d’aglio
• 2 grossi peperoni rossi
• 2 fette di zucca da 150 g circa ciascuna
• 10 rosette di pane
• 250 g dì spinaci
• sale
• pepe
• 250 g di mozzarella tagliata a fettine sottili
• 50 g di pasta di olive
• 1 cipolla rossa tagliata ad anelli sottili
• 350 g di cuori di carciofo sott’olio (o marinati) tagliati a fettine
• 20 foglie grandi di basilico
• 60 g di pomodorinì essiccati sott’olio ben scolati e affettati
• 125 g di prosciutto cotto tagliato a fette sottili

Preriscaldate il forno a 210°. Mondate la testa d’aglio; tagliate a metà i peperoni e svuotateli di semi e membrane. Mettete in una teglia l’aglio, i peperoni e la zucca e cuoceteli nel forno caldo per 50 minuti (dopo 30 minuti, controllate l’aglio per assicurarvi che sia diventato morbido e che non bruci).
Tagliate da ogni rosetta una calottina alta circa 1 cm ed buttate la mollica.
Eliminate la buccia della zucca e tagliatela a fettine sottili. Pulite le foglie degl spinaci, mettetele in una marmitta e copritele d’acqua bollente. Ora scolatele e strizzatele per eliminare l’acqua in eccesso.
Asciugate le foglie con carta da cucina. Spellate i peperoni, lasciateli raffreddare e tagliateli a striscioline. Strizzate la testa d’aglio e lasciate cadere gli spicchi in una marmitta. Unite sale e pepe a piacere e schiacciate l’aglio con la forchetta. Spalmate un po’ della crema di aglio all’interno di ogni pagnotta.
Riempite bene le pagnotte con strati composti da zucca a fettine, foglie di spinaci, strisce di peperone, fettine di mozzarella, pasta di olive, anelli di cipolla, fettine di cuori di carciofo, foglie di basilico, pomodorini essiccati e fette di prosciutto cotto.
Richiudete accuratamente le pagnotte con le calottine che avevate loro tolto in precedenza, poi avvolgete ciascuna in un foglio di pellicola trasparente. Adesso mettetele nel frigorifero e lasciatevele per almeno un’ora. Potete servire in tavola le pagnotte intere oppure tagliate a metà, in modo da lasciare intravederere il loro ricco e profumato ripieno.

OMELETTE ALLA BIETOLA

Tempo di preparazione: 30 minuti
Difficoltà: *

Ingredienti per 4 porzioni:
• 500 gr di bietola lessata e tagliata a fette
• 6 uova
• 1 cucchiaio dì prezzemolo tritato
• 100 gr di parmigiano grattugiato
• 2 cucchiai di burro
• sale e pepe

Sbattete con una forchetta le uova in una terrina. Unite la bietola, il prezzemolo e il formaggio grattugiato. Mescolate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo e vellutato dopodiché regolate di sale e di pepe.
A questo punto, fate fondere il burro in una padella dal fondo antiaderente e versateci il composto alle uova, roteando la padella affinchè la frittata si estenda in modo uniforme. Lasciate cuocere, su fuoco basso, fino a quando il composto sarà diventato sodo.
Staccate la frittata dai bordi della padella con una spatolina di legno dopodiché giratela e fatela cuocere dall’altro lato. Quando sarà ben dorata, levatela dal fuoco, fatela intiepidire, tagliatela a fette e servitela calda in tavola.

MINI HAMBURGER CON I CECI

Tempo di preparazione: 30 minuti
Difficoltà: *

Ingredienti per 4 porzioni:
• 450 gr di ceci lessati
• 1 cipolla tritata
• 2 patate lessate e tritate
• 2 pomodori tritati
• 2 cucchiai di salsa di soia
• 3 cucchiai dì farina
• olio di semi per friggere
• sale e pepe
Per la salsa piccante:
2 cucchiai di olio d’oliva
1 cipolla tritata
1 cucchiaio dì chili in polvere
250 gr di pomodori pelati
Preparazione: 30 minuti

Versate in un recipiente capiente ceci, cipolla, tritata, patate lesse, pomodori e salsa di soia e un pizzico di sale e uno dì pepe. Impastate bene il composto, quindi formate quattro hamburger.
Con la farina ricoprite tutti gli hamburger. Friggeteli nell’olio bollente in modo da farli dorare uniformemente. Serviteli con qualche cucchiaiata di salsa chili.
Per la salsa piccante: versate in una padella antiaderente due cucchiai di olio e la cipolla tritata. Quando sarà diventata trasparente unite i pomodori e un cucchiaio di chili in polvere. Proseguite la cottura fino a quando la salsa avrà acquistato la consistenza desiderata.

Translate »