Macedonia Delizia d’Estate

LA FRUTTA FRESCA …

MACEDONIA CHANTILLY

Preparazione 30 MINUTI ESECUZIONE FACILE
PER 4 PERSONE:
200 G DI FRAGOLE • 2 KIWI • 1 BANANA
• 1 MELA • 1 PERA • 2 PRUGNE GIALLE
• 2 CUCCHIAI DI GHERIGLI DI NOCE SPEZZETTATI
• 2 CUCCHIAI DI UVETTA • QUALCHE PISTACCHIO TRITATO GROSSOLANAMENTE
• IL SUCCO DI UN LIMONE (O DI LIME)
• 4 CUCCHIAI DI ZUCCHERO • 2 DL PI PANNA DA MONTARE
• 1 CUCCHIAIO DI SCAGLIETTE DI CIOCCOLATO FONDENTE

1 Lavate opportunamente la frutta (le fragole vanno lavate velocemente prima di togliere il picciolo). Sbucciate la mela, la pera e i kiwi e tagliateli a tocchetti. Spruzzate mela e pera con succo di limone per non farle annerire. Tagliate prugne e fragole a pezzetti. Tagliate a rondelle la banana (fatelo però all’ultimo momento perché annerisce facilmente).

2 Raccogliete tutta la frutta in una ciotola e conditela con 2 cucchiai di zucchero e il succo di limone (ora potete aggiungere la banana), unite poi l’uvetta, i gherigli di noce spezzettati e i pistacchi tritati.

3 Per la crema chantilly montate la panna con lo zucchero rimasto.

IL TRUCCO
Per montare perfettamente la panna, tenetela in frigo fino all’ultimo momento. fate raffreddare bene anche la ciotola e la frusta (o fruste elettriche). Se la panna si è scaldata rischia di non montare e di trasformarsi in burro.

4 Dividete la macedonia nelle coppette, distribuitevi la crema chantilly e decorate con le scagliette di cioccolato.

 

PESCHE AL MOSCATO

PREPARAZIONE 30 MINUTI IN FRIGO 2 ORE ESECUZIONE FACILE
PER 4 PERSONE:
6 PESCHE GIALLE (OPPURE 3 GIALLE E 3 BIANCHE)
• 2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO SEMOLATO
• 1 BICCHIERE DI MOSCATO DI PANTELLERIA
• 1 STECCA DI CANNELLA
• 2 DL DI PANNA DA MONTARE
• 3 CUCCHIAI DI ZUCCHERO DI CANNA • 1 TUORLO
• 1 PIZZICO DI CANNELLA IN POLVERE

1 Sbattete in una ciotola la panna, il tuorlo e lo zucchero di canna con le fruste elettriche, per circa 5 minuti, fino a quando il composto sarà diventato spumoso; aggiungete 3 cucchiai di Moscato e lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore.

2 Pelate le pesche e tagliatele a spicchi, mettetele una ciotola e conditele con lo zucchero semolate, la cannella spezzettata e il Moscato rimasto e conservatele in frigorifero per lo stesso tempo della crema.

BUONO A SAPERSI
Per pelare facilmente le pesche, tuffatele in acqua bollente, spegnete subito e scolatele dopo 30 secondi-1 minuto. Poi con un coltellino staccate delicatamente la pelle.

3 Poco prima di servire suddividete le pesche nelle coppe da portata (eliminando la cannella), cospargetele con la salsa, spolverizzate con la cannella in polvere e guarnite a piacere.

QUANTO NUTRE UNA PORZIONE

COPPE DI MELONE

PREPARAZIONE 30 MINUTI IN FRIGO 2 ORE ESECUZIONE FACILE
PER 4 PERSONE:
2 PICCOLI MELONI GIALLI MATURI
. 1/2 MELONE A PASTA BIANCA • 1 BICCHIERE E 1/2 DI PORTO
• GRAPPOLINI DI RIBES ROSSO ” 2 TUORLI
• 4 CUCCHIAI DI ZUCCHERO SEMOLATO • 2 DL DI LATTE
• 1 PIZZICO DI VANILLINA ” QUALCHE RAMETTO DI MENTA (O MELISSA, OPPURE LIMONCELLA) PER DECORARE

1 Tagliate a metà i meloni gialli, scavate la polpa con l’apposito scavino a semisfera per ricavare le palline, anche dal 1/2 melone bianco.

2 Raccoglietele in una ciotola, conditele con 2 cucchiai di zucchero e con 1 bicchiere di Porto, quindi lasciatele marinare in frigo per almeno 2 ore. Intanto, con un coltellino affilato, incidete a piacere la buccia dei mezzi meloni gialli, per ottenere dei decori. Spruzzateli con il Porto rimasto e metteteli in frigorifero, coperti da pellicola.

3 Fate scaldare il latte in una casseruola con la vanillina. Per la crema, sbattete i tuorli con lo zucchero avanzato fino a rendere il composto liscio e spumoso. Diluite con il latte versandolo a filo e mescolando e trasferite il tutto in un casseruolino dal fondo pesante (oppure nel polsonetto).

4 Ponete su fiamma bassissima e mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi: fate attenzione però a non far raggiungere l’ebollizione. La crema sarà pronta quando velerà il cucchiaio. Lasciatela raffreddare prima di utilizzarla.

Il TRUCCO
Il segreto per far raffreddare una crema senza che formi la pellicina in superficie è quello di sigillare il contenitore con pellicola. Oppure, dopo aver versato la crema nella coppa, passarvi sopra una piccola noce di burro.

5  Al momento di servire, suddivi­dete le palline di frutta nei mezzi meloni, aggiungete gli acini di ribes, nappate con la salsa e decorate con le foglioline di erbe aromatiche che avete scelto.

COPPA AL CIOCCOLATO

PREPARAZIONE 30 MINUTI ESECUZIONE FACILE
. PER 4 PERSONE:

. 2 MELE VERDI (TIPO GRANNY Sum)
• 3 KIWI • 1 GRAPPOLO D’UVA (200-300 G)
• 1 MAZZETTO DI MENTA ” 3 CUCCHIAI DI MIELE MILLEFIORI
. IL SUCCO DI 1 LIMONE (O DI LIME)
• 50 G DI CIOCCOLATO BIANCO • 50 G DI CIOCCOLATO FONDENTE •
1 DL DI PANNA DA MONTARE
• 1 CUCCHIAIO DI ZUCCHERO • 1 CUCCHIAIO DI RUM
• 1 BUSTINA DI VANILLINA

1 Mettete in un casseruolino il cioccolato fondente a pezzetti, la panna e lo zucchero e lasciate fondere il cioccolato in un bagnomaria tiepido, amalgamando bene il tutto. A fuoco spento, mescolatevi il rum e la vanillina e lasciate raffreddare la salsa a temperatura ambiente prima di utilizzarla.

2 Fate fondere, sempre a bagnomaria, il cioccolato bianco a pezzetti, versatelo su un piano di marmo e lavoratelo con una spatola fino a quando diventerà cremoso, quindi stendetelo in uno strato uniforme e lasciatelo raffreddare. Poi, con la lama liscia e affilata di un coltello, “grattate” la lastra, formando tanti riccioli.

3 Lavate e asciugate opportunaente la frutta. Tagliate a dadini senza sbucciarle, le mele verdi; tagliate a pezzetti i kiwi; spellate e private dei semi gli acini d’uva.

4 Raccogliete la frutta in una ciotola e conditela con il miele diluito con il succo di limone (o di lime), aromatizzate con la menta tritata e lasciate riposare in frigorifero fino al momento di servire. Poi, suddividete la frutta nelle coppe, cospargete con la salsa al cioccolato e decorate con i riccioli di cioccolato bianco.

ESOTICA AL COCCO

PREPARAZIONE 1 ORA ESECUZIONE FACILE
PER 4 PERSONE.
. 2 MANGHI • 2 PAPAIE
• PER LA CREMA: 200 G DI COCCO GRATTUGIATO
• 1 CUCCHIAIO DI AMIDO DI MAIS
. 1/4 DI LT PANNA LIQUIDA
• 2 CUCCHIAI DI LATTE • 1 PIZZICO DI CANNELLA
• 80 G DI ZUCCHERO DI CANNA
2 CUCCHIAI DI MANDORLE A LAMELLE LEGGERMELE TOSTATE

1 Preparate la frutta: sbucciate e tagliate a metà le papaie, eliminate i semi e tagliatele a fettine sottili nel senso della lunghezza.

2 Da ciascun mango ricavate due grosse fette, incidete la polpa con un coltellino, senza tagliare la pelle, praticando tagli verticali e orizzontali così da ricavare . tanti quadretti uguali. Aprite quindi la fetta come se doveste rivoltare la buccia in modo che i quadretti di polpa si aprano. Adesso potete staccarli delicatamente uno a uno, o lasciarli attaccati alla buccia e adagiarli cosi sul piatto da portata, mettendovi accanto le fette di papaia.

BUONO A SAPERSI
Togliendo 2 grosse fette al mango, rimarrà attaccata al nocciolo ancora tanta polpa. Staccatela con un coltellino e, dopo aver tolto la buccia, tagliatela a cubetti, quindi distribuitela sui piatti con l’altra frutta, oppure frullatela e mescolatela alla crema di cocco.

3 In un casseruolino, mescolate cocco, zucchero e panna, poi unite l’amido diluito nel latte freddo. Cuocete a fiamma dolce finché otterrete una salsa cremosa. Fate intiepidire e profumate con la cannella.

4 Versate la crema sui piatti individuali, adagiatevi sopra la frutta e cospargere con le lamelle di mandorla.
Oppure, servite la salsa a parte.

COPPA DEL BOSCO

PREPARAZIONE 30 MINUTI ESECUZIONE FACILE
PER 4 PERSONE:
PER 4 PERSONE:
. 1 CESTINO DI FRAGOLINE DI BOSCO
• 1 CESTINO DI MIRTILLI • 1 CESTINO DI LAMPONI
• 1 CESTINO DI MORE • 4 CUCCHIAI DI ZUCCHERO
• IL SUCCO DI 1 ARANCIA • 200 G DI RICOTTA VACCINA FRESCHISSIMA
• 1 DL DI PANNA DA MONTARE
• 1 BUSTINA DI VANILLINA • 1 BICCHIERINO DI VERMUTH BIANCO (O ALTRO LIQUORE DOLCE A PIACERE)
• QUALCHE RAMETTO DI MENTA O LIMONCELLA PER DECORARE

1 Passate la ricotta al setaccio e lavoratela energicamente con una frusta, aggiungendo via via la panna, 2 cucchiai di zucchero e la vanillina. Quando si sarà formata una crema ben montata e liscia, mettetela in una ciotola, copritela con pellicola e fatela raffreddare in frigorifero.

2 Lavate velocemente i frutti di bosco, sgocciolateli e spargeteli su un canovaccio per farli asciugare.

3 Riuniteli quindi in una ciotola e conditeli con lo zucchero rimasto, il succo dell’arancia e il liquore. Mescolateli delicatamente in modo da non romperli o schiacciarli, poi dividete i frutti nelle coppe e guarnite con la crema di ricotta. Decorate infine con qualche fogliolina di menta o limoncella e servite.

MACEDONIA NEL GUSCIO

PREPARAZIONE 30 MINUTI ESECUZIONE FACILE

PER 4 PERSONE:

2 BANANE • 2 MELE • 2 PERE • 1/2 NOCE DI COCCO
• IL SUCCO D1 1/2 LIMONE
• 2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO • 20 G DI BURRO
• 100 G DI CIOCCOLATO FONDENTE • 1 DL DI PANNA
• 1 CUCCHIAIO DI CAFFÈ IN POLVERE
• 2 CUCCHIAI DI LIQUORE AL CACAO
• PER GUARNIRE: ALCUNE FOGLIE VERDI (ALLORO o ALTRO) BEN PULITE
• CIUFFETTI DI MENTA

1 Mettete in una casseruola il burro, 50 g di cioccolato a pezzetti, il caffè e la panna, fate scaldare mescolando finché si formerà una crema liscia; spegnete, fate intiepidire e unite il liquore. Lasciate raffreddare.

2 Fate fondere, in un bagnomaria tiepido, il cioccolato rimasto. Con un pennello coprite la superficie delle foglie grandi, fino a rivestirle completamente, lasciatele solidificare quindi staccate delicatamente le foglie.

3 Sbucciate la frutta, tagliate a rondelle le banane e a cubetti pere e mele: a mano a mano spruzzatela con succo di limone per non farla annerire. Tagliate a lamelle il cocco.

4 Riunite la frutta in una ciotola e conditela con lo zucchero e altro succo di limone se occorre. Distribuite la macedonia nelle coppe (o nei gusci di cocco), cospargetevi sopra la salsa e decora¬te con le foglie di cioccolato e con ciuffetti di menta.

ANANAS MERINGATI

PREPARAZIONE 30 MINUTI ESECUZIONE FACILE
PER 4 PERSONE:
. 2 ananas piccoli • 50 c di ciliegine candite
• 6 cucchiai di granella di mandorle
• 6 cucchiai di zucchero semolato
• 2 cucchiaini di succo di limone • 2 uova
• 2 albumi • 50 g di zucchero a velo
• 1 dl di panna montata • 8 cucchiai di cognac

1 Sbattete in una ciotola, con le fruste elettriche, i tuorli con 4 cucchiai di zucchero semolate, finché saranno soffici e spumosi. Aggiungete 4 cucchiai di Cognac e in¬corporate delicatamente la panna e 2 albumi montati a neve con la metà del succo di limone. Coprite la crema con pellicola e mettete in frigo.

2 Tagliate a metà gli ananas per il lungo (an che il ciuffo) e ricavate la polpa (lasciate circa 1/2 cm di spessore attaccata al guscio). Tagliatela a dadini e mescolatela in una ciotola con le ciliegine candite, la granella di mandorle, lo zucchero semolato rimasto e 4 cucchiai di Cognac. Mettete in frigorifero per mezz’ora.

3 Suddividete la macedonia d’ananas nei mezzi gusci e disponeteli su una teglia. Montate a neve gli albumi rimasti con il resto del succo di limone e incorporatevi via via lo zucchero a velo.

4 Quando la meringa sarà soda e traslucida, distribuitela a cucchiaiate sui gusci di ananas e fate dorare in forno sotto il grill, a 180-200°. Servite gli ananas accompagnandoli con la salsa al Cognac fredda.

IL VINO GIUSTO

Con le macedonie servite sempre vini dolci a temperatura fresca (8-10°); la presenza di agrumi e di uva, se molto caratterizzate, rende difficile, se non impossibile l’accostamento del vino.

PER LA MACEDONIA CHANTILLY prevedete un bianco giovane, fruttato e floreale come il TORCOLATO DI BREGANZE

ALLE PESCHE AL MOSCATO abbinate il medesimo MOSCATO DI PANTELLERIA utilizzato nella ricetta.

ALLE COPPE DI MELONE accostate lo stesso PORTO ROSSO usato nella ricetta, oppure un VIN SANTO TOSCANO di gusto dolce.

PER LA COPPA AL CIOCCOLATO non prevedete vini (ingredienti come l’uva, il limone e, in parte, il ciocco¬lato, tendono a rovinare i delicati sapori); semmai un bicchierino di rum scuro, ma non troppo invecchiato (per esempio I’AVANA CLUB 5 ANNI).

ALLA COPPA ESOTICA AL COCCO accostate un bianco morbido e leggero, come il COLLI EUGANEI FIORI D’ARANCIO o IL MOSCATO D’ASTI.

Difficile la scelta del vino per la MACEDONIA NEL GUSCIO per la presenza di cioccolato, caffè e liguore. È meglio servire un cocktail come I’ALEXAUDER, ben freddo (3/6 di Cognac o brandy, 2/6 di Crema cacao scura, 1/6 di panna liquida, 1 pizzico di noce moscata, il tutto shakerato).

Alla COPPA DEL BOSCO abbinate un rosso, sempre dolce, giovane, anche frizzante: LAMBRUSCO SALAMINO DI SANTA CROCE o BRACHETTO DEL PIEMONTE.

Con gli ANANAS MERINGATI servite un bianco maturo, corposo, morbido come la MALVASIA DI BOSA oppure il MOSCATO DI NOTO.