Fattoria Morella

Fattoria Morella
Shop

Menu .. pranzo, cena, cocktails, feste, ricevimenti


Menu per ospiti .. pranzo per ospiti , cena per ospiti , pranzo per ospiti improvvisi ,  cena in piedi, cocktail, dopo cena,   feste, ricevimenti, festa per giovani, merenda per bambini.

GALATEO E OSPITALITÀ
Nel lontano 1550 Monsignor Della Casa scriveva il Galateo, un trattato ricco di arguzia e bonarietà, nel quale istruiva un giovanetto secondo le regole della buona creanza. Si trattava di una sorta di precettistica, che doveva guidare il gentiluomo del tempo nei vari momenti della sua vita privata. Nel 1802, più di 250 anni dopo, mutata la civiltà e i suoi costumi, Melchiorre Gioia scriveva il Nuovo Galateo, ispirandosi non più ai principi dell’armonia estetica o della bellezza, ma più realisticamente a quelli dell’utilità sociale. Per Gioia, infatti, il galateo era « l’arte di modellare la persona e le sue azioni, i sentimenti e i discorsi, in modo da rendere gli altri contenti di noi ». Dopo Gioia, però, nessuno ha più scritto con tanta sobrietà e con fine così limpido per illustrare agli uomini (e alle donne) del XX secolo come comportarsi, come « essere » per affrontare modi di vita e costumi profondamente mutati con l’avvento della civiltà della macchina. Forse per questo, ancor oggi, accennando alle regole di etichetta si parla di ‘< Galateo », un testo, un modo di vivere che ormai con noi ha ben poco a che fare, nonostante il senso dell’ospitalità non sia ancora scomparso ed anzi conosca una sempre nuova, maggiore fortuna…. LEGGI

Se hai solamente cavolo bollito pensaci bene prima di un invito (Frate Indovino)

 

Translate »
Scroll Up