Ricette dalle aziende: MAIZENA

TORTA ALLE PERE

Ingredienti per la pasta frolla: g 100 di amido di mais Maize­na, g 250 di farina, g 150 di burro, 3/4 bicchiere di latte o ac­qua, 1 cucchiaio di lievito, g 60 di zucchero, 1 bustina di zucchero vanigliato.

Mescolare insieme la farina, l’amido di mais Maizena, il lievi­to, lo zucchero e lo zucchero vanigliato, poi il burro ben freddo tagliato a dadini, il latte o l’acqua ben freddi. Impastare rapidamente, pizzicando la pasta con le dita. Quando è ben liscia, farne una palla e lasciarla riposare 1/2 ora.

Stenderla su una fortiera a fondo mobile. Bucherellare il fondo con una forchetta.

Ingredienti per la decorazione: g 20 di amido di mais Maize­na, 3 cucchiai di zucchero, 1/2 cucchiaino di caffè, g 500 di pere, 4 cucchiai di uvetta ammorbidita nel rhum, 1 dl di pan­na fresca da montare.

Mescolare l’amido di mais Maizena, 2 cucchiai di zucchero e la cannella; versare il composto sul fondo della torta. Sbucciare le pere, tagliarle a fettine sottili e disporle sulla torta insieme con le uvette ai rhum. Versare sulle pere lo zucchero rimasto e ricoprire con la panna. Cuocere a forno vivo per 10 minuti, poi terminare la cottura a forno moderato.

CROSTATA DI CILIEGE

Ingredienti: una scatola da 1 chilogrammo di ciliege sciroppate senza nocciolo, 3 uova, g 30 di amido di mais Maizena, g 30 di farina, g 120 di zucchero, 1 bustina di zucchero vanigliato, buccia grattugiata di un limone, succo dimezzo limone, 1 cucchiaino da caffè di lievito.
Sgocciolare bene le ciliege dal liquido di conserva; montare a neve ben ferma gli albumi a cui si sarà aggiunto un pizzico di sale; continuare a sbattere con una frusta aggiungendo a poco a poco lo zucchero.
A parte, sbattere bene i tuorli con lo zucchero vanigliato, la buccia e il succo del limone.
Incorporare il composto agli albumi, adagio perché non si smontino. Distribuire sulla superficie del composto la farina, l’amido di mais Maizena e il lievito setacciati insieme; mescolare adagio il composto sollevandolo con un cucchiaio, fino a che il tutto non sarà ben incorporato. Versare il composto in una teglia per crostata unta con burro, coprire la superficie con le ciliege distribuite uniformemente.
Fare cuocere a fuoco moderato per circa 40 minuti.
Lasciare raffreddare prima di togliere la crostata dalla teglia.

TORTA FARCITA

Ingredienti: g 175 di amido di mais Maizena, g30di farina, g120 di burro, g 200 di zucchero, 1 bustina di lievito, 3 uova, buccia grattugiata di mezzo limone, mezzo bicchiere di latte.

In una terrina leggermente tiepida mescolare il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero, fino ad ottenere un composto molto soffice e sbianchito.
Aggiungere i tuorli uno alla volta, sempre continuando a mescolare. Unire poi le farine setacciate insieme al lievito, il latte (che servirà ad ammorbidire l’impasto) e le chiare montate a neve. Imburrare bene una teglia da forno, infarinarla leggermente e versarvi il composto. Cuocere a forno moderato per circa mezz’ora. Una volta raffreddata, tagliare la torta a metà e farcirla con la crema moresca*, che servirà anche a ricoprire la torta.
* Per la preparazione della crema moresca vedere la descrizione selezionarla dal menu

TORTA MELBA

Ingredienti: g 150 di farina, g 150 di amido di mais Maizena, g 200 di zucchero, 8 uova, 1 scatola di pesche sciroppate, 1 bustina di lievito vanigliato.

Lavorare gli otto tuorli con lo zucchero per almeno 15 minuti. A parte, montare a neve gli otto albumi, unirli al composto e aggiungere lentamente l’amido di mais Maizena, la farina e il lievito. Amalgamare bene il tutto e versare la pasta in uno stampo unto di burro e spolverato di farina.
Cuocere a forno moderato per 30-35 minuti circa. Ritirare dal fuoco e fare raffreddare. Farcire la torta con crema pasticcera*. Ricoprire con crema pasticcera e decorare con pesche sciroppate tagliate a metà.
*Per la preparazione della crema pasticcerà vedere  la descrizione selezionarla dal menu

TORTA ALLO ZABAGLIONE

Ingredienti. Per la pasta: g 300 di mandorle sgusciate, g 300 di zucchero, 8 albumi d’uovo, g 50 di amido di mais Maizena.
Per lo zabaglione: 8 tuorli d’uovo, 8 gusci colmi di whisky (o marsala), 8 cucchiai di-zucchero.

Sciacquare le mandorle in acqua tiepida, asciugarle in forno e tritarle finissime senza togliere la pelle scura, mescolarle allo zucchero.
Montare gli albumi a neve ben ferma e incorporarli adagio alle mandorle; unire anche l’amido di mais Maizena.
Dividere questo composto in due teglie piatte di uguale diametro ben imburrate. Cuocere a forno moderato.
Intanto preparare lo zabaglione: sbattere insieme i tuorli con lo zucchero, quando il composto sarà cremoso aggiungere il whisky (o marsala). Cuocere a bagno maria mescolando continuamente con la frusta. Quando la pasta sarà pronta (dopo circa mezz’ora) toglierla dalle teglie e metterne un disco su un piatto di portata. Versarvi sopra un poco di zabaglione ancora caldo, coprire con il secondo disco e versare su tutto il restante zabaglione.

BABÀ ALL’ARANCIA

Ingredienti. Perla pasta:g 75 dl farina,g 75 di amido di mais Maizena, g 75 di zucchero, 1 bustina di zucchero vanigliato, 2 uova, 3 cucchiai di acqua calda, 3 cucchiai di vino bianco liquoroso, 1 bustina di lievito, zucchero caramellato in tubetto,
Per lo sciroppo: 5 arance spremute, pari quantità in vino bianco liquoroso, g 100 di zucchero.

Ungere leggermente con burro uno stampo con il foro centrale, poi cospargere l’interno con lo zucchero caramellato in tubetto. Mescolare vigorosamente in una terrina lo zucchero, le uova e l’acqua calda, usando un cucchiaio di legno, fino a quando il composto non sarà divenuto bianco. Aggiungere il vino bianco, la farina e l’amido di mais Maizena setacciate insieme con il lievito e un pizzico di sale. Mescolare bene e a lungo, fino a quando la pasta non sarà divenuta liscia e compatta, versarla allora nello stampo caramellato e metterla in forno medio-alto per 30 minuti. Preparare intanto lo sciroppo: spremere le arance, aggiungere il vino e lo zucchero e mescolare fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Non appena il babà sarà pronto, rovesciarlo su un piatto, poi rimetterlo nello stampo e versarvi sopra, intanto che è ancora caldo, lo sciroppo preparato. Lasciare che il dolce si imbeva bene. Quando tutto lo sciroppo sarà assorbito, rovesciare lo stampo sul piatto di portata. Decorare con spicchi sbucciati di una grossa arancia, riempiendo il foro centrale del babà.

PLUM CAKE

Ingredienti: g 200 di farina, g 100 di amido di mais Maizena, 1 bustina di lievito, g 150 di zucchero, 2 cucchiai di uva passa, 1 cucchiaio di uva sultanina, g 150 di frutta candita a dadini, 3 uova grandi, g 150 di burro, buccia di limone.
Ammorbidire il burro a temperatura ambiente, lavorarlo a crema, poi unire lo zucchero e un pizzico di sale: mescolare fino a che il composto non sarà sbianchito e soffice.
Incorporare le uova intere, una alla volta. Setacciare insieme la farina, l’amido di mais Maizena, il lievito e unire poco a poco al resto. Aggiungere anche le uve passe, la frutta candita e la buccia grattugiata di limone.
Ungere con burro uno stampo rettangolare, foderarlo con carta oleata da forno; versare il composto nello stampo (riempire per non più di 3/4). Cuocere a forno vivo per dieci minuti, poi a forno moderato per3/4 d’ora.
È migliore il giorno successivo alla cottura.

TORTA DI NOCCIOLE

Ingredienti: g 200 di nocciole, g 150 di farina, g 50 di amido di mais Maizena, g 200 di burro, g 200 di zucchero, 2 uova, 1 bustina di lievito.

Fare tostare in forno le nocciole, poi tritarle molto fini. Preparare l’impasto con la farina, l’amido di mais Maizena e il lievito uniti al burro, allo zucchero e ai 2 tuorli.
Mescolare bene, poi amalgamare le chiare montate a neve; unire per ultimo le nocciole. Mescolare ancora e versare tutto in una tortiera da savarin ben unta con burro.
Cuocere a forno caldo per 1/2 ora. A cottura ultimata rovesciare la torta e decorarla con nocciole tostate.

FRITTELLE DI FRUTTA

Ingredienti per la pastella: g 100 di farina, g 50 di amido di mais Maizena, 1 cucchiaino raso di lievito, 1 cucchiaio di olio di semi, 1 uovo grande, 1 bicchiere di latte, aroma di vaniglia, 1 bustina di zucchero vanigliato.
Mescolare insieme la farina, l’amido di mais Maizena, lo zucchero e il lievito: setacciare il tutto in una terrina poi aggiungere l’uovo, il latte e l’aroma di vaniglia.
Con questa pastella, che deve essere liscia con consistenza a nastro, si preparano le frittelle di frutta: mele a rondelle macerate in succo di limone e lievito, oppure prugne secche ben ammorbidite nel rhum, oppure ananas fresco a rondelle macerato nel rhum o nel kirsch, oppure banane tagliate nel senso della lunghezza (in questo caso nella preparazione della pastella le chiare vanno aggiunte a neve all’ultimo momento).
Passare la frutta nella pastella e friggere subito in molto olio bollente.

BISCOTTI ALLA MARMELLATA

Ingredienti: g 75 di amido di mais Maizena, g 75 di burro, 9 125 di zucchero, 1 bustina zucchero vanigliato, 1 uovo, 1 cucchiaio di rhum, 1 cucchiaino raso di lievito, g 175 di farina, g 125 di mandorle pelate, gelatina di frutta a piacere.
Mescolare il burro fino ad ottenere un composto liscio, aggiungere gli zuccheri, l’uovo e il rhum, poi la farina setacciata, l’amido di mais Maizena, il lievito, le mandorle pelate e tritate finissime. Impastare rapidamente il tutto. Lasciare riposare al fresco l’impasto sotto un tovagliolo per circa 10 ore.
Stendere la pasta piuttosto sottile badando che non si rompa: con un bicchiere tagliare dei dischi rotondi. Conservare metà dei dischi così come sono, togliere la parte centrale agli altri praticando un piccolo cerchio.
Cuocere tutti i dischi per circa 15 minuti a forno moderato. Sui dischi interi cotti stendere un po’ di gelatina di frutta; sovrapporre i dischi forati senza premere troppo.
Questi pasticcini si conservano a lungo in una scatola di latta a chiusura ermetica.

CREMA MORESCA

Ingredienti: g 30 di cacao amaro, g 50 di zucchero, 1 cucchiaio di farina bianca 00, 1 cucchiaio di amido di mais Maizena, 200 cc di latte, 1 pezzette di vaniglia in canna.
Sciogliere l’amido di mais Maizena e la farina nel latte freddo. Aggiungere mescolando il cacao, lo zucchero, la vaniglia. Mettere a fuoco moderato, cuocendo molto adagio e continuando a mescolare, fino ad ottenere la densità normale. Togliere la crema dal fuoco ed incorporarvi una noce di burro.

MOUSSE AL LIMONE

Ingredienti: 2 limoni, 5 uova, g 200 di zucchero, g 20 di amido di mais Maizena, 1/4 di litro di acqua, albume di un uovo, 1 cucchiaio di panna liquida fresca.
Grattugiare la buccia di uno dei due limoni e poi spremerli entrambi. Sbattere con vigore le uova usando una frusta, aggiungere a poco a poco lo zucchero e continuare a sbattere fino ad ottenere un composto leggero e spumoso. Unire allora, a poco a poco, l’amido di mais Maizena, la buccia ed il succo di limone. Sempre sbattendo aggiungere l’acqua bollente. Versare in una casseruola il composto e fare cuocere per qualche minuto a fiamma bassa, sempre mescolando. Ritirare dal fuoco e fare intiepidire, mescolando di tanto in tanto perché non si formi la pellicola in superficie. Unire per ultimo l’albume montato a neve ben salda e la panna fresca. Tenere in frigorifero fino al momento di servire: sbattere con una frusta e servire in tazzine fredde.

CREMA PASTICCERA

Ingredienti: g 30 di amido di mais Maizena, g 80 di zucchero, 4 tuorli, 1/4 di latte, una punta di vanillina o un po’di buccia di limone.
Lavorare con un cucchiaio di legno, in una casseruola, i tuorli con lo zucchero, aggiungendo a poco a poco l’amido di mais Maizena e poi, pian piano, il latte caldo profumato al limone o alla vanillina.
Mettere sul fuoco bassissimo, continuando a mescolare, e lasciare cuocere la crema senza che bolla; quando è pronta, toglierla dal fuoco e mescolarla ancora fino a raffreddamento per evitare che si formi la pellicina in superficie.

BUDINO AL CAFFÈ

Ingredienti: g 60 di amido di mais Maizena, 1/2 litro di latte, 6 cucchiaini di caffè solubile, g 150 di zucchero, 1 noce di burro.
Mescolare l’amido di mais Maizena con il latte; quando si sarà ben sciolto aggiungere lo zucchero e il caffè.
Mettere in una casseruola su fuoco moderato e portare a bollore, mescolando sempre, fino a che non si sarà rappreso. Continuando a mescolare aggiungere una noce di burro. Si può servire in coppette individuali decorando con panna montata e chicchi di caffè tostato.
Può essere aromatizzato con qualche goccia di sambuca o di anice.