Ricette dalle Aziende: Zafferano LEPROTTO

Antipasti e snack

biscottini salati

Preparazione 40′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
100g. di farina
100 g. di robiola fresca
40 g. di burro o margarina
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 tuorlo d’uovo
1/2 bustina di zafferano
sale e pepe q.b.
per decorare, rapanelli a rondelle
e origano fresco

PROCEDIMENTO
Setacciate la farina in una ciotola larga, unite al centro la robiola, il parmigiano, il burro a temperatura ambiente, il tuorlo d’uovo, lo zafferano sciolto in un cucchiaio di acqua tiepida, sale e pepe.
Impastate rapidamente il composto, avvolgetelo in un foglio di pellicola e mettetelo in frigorifero per almeno 20 minuti. Stendete poi la pasta a uno spessore di 5 mm. Accendete il forno a 180°C. Tagliate con una formina o la rotella dei ravioli tanti biscottini e metteteli sulla placca del forno coperta con carta da forno.
Cuocete per 10 minuti finché saranno leggermente dorati.
Estraete dal forno, lasciate raffreddare e decorate con i rapanelli a rondelle e l’origano fresco.

tortino di bietole con crema di latte e zafferano

Preparazione 45′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
800 g. di bietole
200 g. di panna liquida
4 tuorli
100 g. di grana grattugiato
4 di. di latte
40 g. di farina
50 g. di burro
1 e 1/2 bustina di zafferano
sale e pepe q.b.
per decorare, pomodorini e ciuffetti di rosmarino

PROCEDIMENTO
Mondate, lavate e lessate le bietole in acqua salata; scolatele, strizzatele bene e frullatele.
Incorporate i tuorli, la panna e una bustina di zafferano. Aggiungete il grana, sale e pepe e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate in uno stampo e cuocete a bagnomaria per 30 minuti nel forno già caldo a 170°C. Intanto preparate una crema facendo bollire il latte e aggiungendo il restante zafferano. A parte lavorate il burro e la farina fino ad ottenere un
composto omogeneo. Aggiungetelo al latte caldo e mescolate continuamente per 10 minuti.
Frullate la salsa e tenetela al caldo. Sformate il tortino e tagliatelo a cubetti, irrorate con la crema e servite la salsa rimasta. Guarnite con pomodorini e ciuffetti di rosmarino.

crocchette di patate allo zafferano

Preparazione 50′
INGREDIENTI
500 g. di patate
1 uovo
1 tuorlo
40 g. di parmigiano reggiano
grattugiato
un ciuffo di prezzemolo
pangrattato
farina
1 mozzarella di bufala
1 bustina di zafferano
1/2 bicchiere di latte
olio di semi di arachidi per friggere
sale q.b.
per decorare, pomodorini ciliegia a piacere

PROCEDIMENTO
Cuocete le patate per circa 30 minuti. Sgocciolatele, sbucciatele e riducetele a purè. Mescolate il purè ottenuto con il parmigiano grattugiato, la mozzarella tagliata a dadini, il tuorlo d’uovo, lo zafferano sciolto nel latte, il prezzemolo tritato finemente e un pizzico di sale. Versate il composto su una spianatoia e lasciatelo intiepidire. Prelevate un quantitativo della grandezza di una noce e, con le mani inumidite, formate delle crocchette cilindriche.
Passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato e friggetele in abbondante olio caldo.
Servite bollenti contornandole con i pomodorini.

insalata di cuori di palma e zafferano

Preparazione 20′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 confezione di cuori di palma
600 g. di gamberetti
1 tazza di maionese
1 goccio di limone
1 bustina di zafferano
sale q.b.
per contornare indivia riccia

PROCEDIMENTO In un tegame fate bollire per pochi minuti i gamberetti in poca acqua, salate e aggiungete un goccio di limone e lo zafferano. Lasciate raffreddare. Tagliate delicatamente i cuori di palma a rondelle, unite i gamberetti sgusciati, mescolate con cura e lasciate riposare per qualche minuto. Togliete dal tegame il sugo creato dai gamberetti e i cuori di palma e unitelo alla maionese. Mescolate bene e condite i gamberetti. Servite tutto a freddo, contornando con foglie di indivia riccia.

Primi

gnocchi gialli alla crema di funghi

Preparazione 30′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
1 kg. di gnocchi freschi
250 g. di misto funghi surgelato
con porcini
1 scalogno
1 confezione di panna liquida
da 125 ml.
1 spicchio d’aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo tritato
1 bustina di zafferano
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Fate dorare l’aglio in un tegame con un po’ di olio e lo scalogno tritato. Unite i funghi surgelati, mescolate e fate insaporire per 10 minuti; eliminate l’aglio, irrorate con il vino bianco e fate evaporare. Diluite io zafferano con la panna e aggiungetela ai funghi, salate, pepate e passate i! sugo nel frullatore. Alla fine unite il prezzemolo. Fate bollire gli gnocchi in abbondante acqua salata e versateli nella crema di funghi. Fate saltare, servite caldi e decorate con qualche fettina di fungo intera tenuta da parte.

trofie fagiolini, patate e zafferano

Preparazione 30′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 g. di trofie fresche
300 g. di patate
250 g. di fagiolini
1 cipolla piccola
1 bustina di zafferano
olio extra vergine di oliva
grana a piacere
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Sbucciate le patate e tagliatele a dadini. In una pentola con abbondante acqua salata, lessate le patate e i fagiolini lasciandoli un po’ indietro di cottura. In un tegame fate imbiondire la cipolla con un po’ di olio, aggiungete le patate e i fagiolini, mescolate bene e unite lo zafferano sciolto in un cucchiaio di acqua di cottura. Lasciate sul fuoco medio per circa 10 minuti. Nel frattempo cuocete le trofie nella stessa acqua di cottura delle patate, scolatele e fatele saltare nel tegame con il condimento; unite il grana grattugiato a piacere e servite.

bavette alle vongole e zucchine

Preparazione 30′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
320 g.di bavette
800 g. di vongole
300 g. di zucchine
1 scalogno
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato
1 bustina di zafferano
10 ci. di vino bianco secco
3 cucchiai di olio extra vergine
di oliva
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Lavate le vongole, mettetele in una padella senza alcun condimento e lasciatele aprire a fiamma vivace. Filtrate il liquido
di cottura e tenetene da parte un cucchiaio nel quale scioglierete lo zafferano. Staccate i molluschi e teneteli da parte. Scaldate 3 cucchiai di olio e fate appassire lo scalogno tritato e lo spicchio d’aglio intero. Eliminate l’aglio, unite
le zucchine tagliate a listarelle e fate insaporire per 5 minuti.
Aggiungete poi lo zafferano e il prezzemolo tritato, unite le vongole e continuate la cottura per altri 5 minuti. Spruzzate il vino e fate evaporare; cuOcete le bavette in acqua salata, scolatele e insaporitele nel tegame con le zucchine, le vongole
e lo zafferano. Pepate a piacere.

penne gialle alla salsa di porro e ciliegie

Preparazione 20′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
320 g. di penne
1 porro
1 manciata di ciliegie denocciolate
1 mazzetto di maggiorana
1 noce di burro
1 goccio di cognac
1 bustina di zafferano
saie e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Prendete le ciliegie, sminuzzatele e fatele rosolare con una noce di burro per circa 30 secondi.
Sfumate con il cognac e lasciate riposare. In un altro tegame fate soffriggere il porro tritato finemente con l’aggiunta di qualche cucchiaio di acqua, sale e pepe; aggiungete lo zafferano precedentemente sciolto in poca acqua calda.
CuOocete la pasta al dente e ripassatela in padella con il composto di ciliegie, salsa dì porro e zafferano.
Profumate con qualche foglìolina di maggiorana.

spaghetti gialli al guanciale e pecorino

Preparazione 15′
320 g. dì spaghetti
150g, di guanciale
50 g. di pecorino
1 mazzetto di timo
1 bustina di zafferano
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Soffriggete in una padella con l’olio il guanciale tagliato a listarelle fino a quando sarà dorato e croccante. Aggiungete lo zafferano diluito in un mestolo con l’acqua di cottura della pasta. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con il guanciale, il pecorino grattugiato, il pepe e una manciatina dì foglie di timo.

crema di porri e patate

Preparazione 30′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
2 patate
800 g. di porri
1 I. di brodo vegetale
20 g. di burro
3 cucchiai di olio extra vergine dì oliva
1 bustina di zafferano
crostini di pane
sale e pepe q.b.
per decorare, qualche filo di erba cipollina

PROCEDIMENTO
Lavate i porri e tagliateli a fettine sottili. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti. In una casseruola
fate soffriggere i porri e le patate con il burro e l’olio. Aggiungete il brodo vegetale e sciogliete lo zafferano. Salate e cuocete per 20 minuti; una volta cotto, frullate il tutto nel mixer. Servite ben caldo, accompagnando la crema con i crostini di pane passati nel burro e decorando con qualche filo di erba cipollina. Pepate a piacere.

garganelli al taleggio e zafferano

Preparazione 15′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
320 g. di garganelli
300 g. di taleggio
1 bicchiere di latte
1 mazzetto dì timo
1 bustina di zafferano
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
In un pentolino sciogliete il taleggio tagliato a pezzetti. Aggiungete lo zafferano precedentemente sciolto nel latte e lasciate cuocere a fuoco basso per 5 minuti senza farlo bollire. Nel frattempo cuocete la pasta al dente in abbondante
acqua salata. Condite con la crema di formaggio, pepate, profumate con qualche foglìolina di timo e servite immediatamente.

linguine con le alici alla ligure

Preparazione 30′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
320 g. di linguine
100 g. di alici fresche pulite
1 bustina di zafferano
olive nere taggiasche
pinoli
prezzemolo tritato
vino bianco secco
qualche pomodorino pachino
2 spicchi d’aglio
olio extra vergine di oliva sale q.b.

PROCEDIMENTO
Fate dorare 2 spicchi d’aglio in una padella con poco olio e aggiungete i pinoli. Unite le alici (senza testa e senza lisca), fatele rosolare leggermente e aggiungete lo zafferano sciolto in un po’ di acqua calda di cottura della pasta. Quando le alici sono quasi cotte (bastano pochi minuti), aggiungete una spruzzata di vino bianco e fate evaporare alzando la fiamma. Mettete da parte le alici e aggiungete i pomodorini a pezzetti e un po’ di sale. Fate cuocere il pomodoro per un paio di minuti e poi mescolatelo alle alici per farlo insaporire. A fine cottura aggiungete le olive nere taggiasche. Cuocete in abbondante acqua salata la pasta, scolatela e saltatela nel condimento con le alici. Servite cospargendo con il prezzemolo.

risotto con porri e zafferano

Preparazione 30′
INGREDIENTI PER 4 PERSONE
320 g. di riso
2 porri
1 scalogno
1/2 bicchiere di spumante
100 g. di formaggio Philadelphia
1/2 arancia
1 I. di brodo vegetale
30 g. di parmigiano reggiano grattugiato
1 bustina di zafferano
1 falda di peperone rosso
10 g. di burro
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.
per decorare
fiorellini di rosmarino

PROCEDIMENTO
Tagliate i porri a fettine, tenendo da parte 2 tronchetti. Tritate lo scalogno spellato. Sciogliete il burro in una casseruola, unite lo scalogno e i porri, cuocete a fiamma bassa per 5 minuti e aggiungete il riso. Tostatelo per 2 minuti, bagnatelo con lo spumante e lasciate evaporare. Versate poco per volta il brodo vegetale caldo e mescolate. Dopo 15 minuti aggiungete lo zafferano sciolto in un cucchiaio di brodo, la scorza grattugiata e il succo di mezza arancia. Cuocete ancora per 3 minuti, spegnete il fuoco, aggiungete il formaggio, un mestolino dì brodo, il parmigiano e una macinata di pepe. Dividete nei piatti, decorate con i porri rimasti e il peperone tagliati a julienne, dorati nell’olio caldo, e con il rosmarino.

sedanini gialli con le uova profumati al limone

Preparazione 20′
INGREDIENTI
320 g. di sedanini
2 uova
1 scalogno
1,5 di. di vino bianco secco
Va limone
1 bustina di zafferano
qualche stelo di erba cipollina
qualche barba di finocchietto
olio extra vergine di oliva
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Lessate le uova in un pentolino per 8 minuti dal momento in cui inizia l’ebollizione. Fatele raffreddare sotto l’acqua
corrente, quindi sgusciatele.
Tagliatele a pezzetti e sbriciolatene metà con le punte di una forchetta.
Spellate lo scalogno, tritatelo e rosolatelo in un pentolino con l’olio; unite il vino bianco, la scorza del limone tagliata
a listarelle, lo zafferano e il sale.
Cuocete finché il vino si sarà ridotto della metà. Cuocete i sedanini in abbondante acqua salata. Scolate la pasta al dente, fatela raffreddare, trasferitela in una ciotola e aggiungete il condimento al vino raffreddato. Mescolate accuratamente, aggiungete l’erba cipollina, qualche barba di finocchietto, le uova sode tagliate a pezzetti, quelle sbriciolate e servite subito.

minestrone ai cereali

Preparazione 20′
INGREDIENTI
200 g. di cereali (riso, farro, orzo) a cottura rapida
1 confezione di minestrone saporito
surgelato da 600 g.
1 bustina di zafferano
1 mazzetto di prezzemolo
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Versate il minestrone in pentola. Aggiungete 3 bicchieri di acqua, mescolate di tanto in tanto e cuccete per 10 minuti. Unite al minestrone i 3 cereali pronti e lo zafferano sciolto in poca acqua e cuccete ancora per 10 minuti; regolate di sale, pepate a piacere e completate con qualche fogliolina di prezzemolo.

farfalle gialle con lattuga e olive

Preparazione 20′
INGREDIENTI
320 g. di farfalle
150 g. di olive nere taggiasche
1 cespo di lattuga
1/4 di cipolla tagliata a dadini
1 bustina di zafferano
olio extra vergine di oliva
peperoncino
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Lavate, asciugate e tagliate a strisce sottili la lattuga. Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata. Nel frattempo, in una padella scaldate l’olio con qualche rondellina di peperoncino, aggiungete la cipolla e friggetela finché diventa trasparente. Unite lo zafferano e cuocete per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto, quindi unite la lattuga. Mescolate per altri 2 minuti e aggiustate di sale. Scolate la pasta, trasferitela nella padella con il condimento, lasciate insaporire e aggiungete le olive.

cipolle ripiene

Preparazione 40′
INGREDIENTI
8 cipolle medie
100 g. di salsiccia spellata
100 g. di carne di maiale
macinata fine
3 cucchiai di pangrattato
prezzemolo tritato
50 g. di burro
1 bicchiere di birra chiara
1 bustina di zafferano
sale q.b.

PROCEDIMENTO
Sbucciate le cipolle e tagliatele trasversalmente staccando le calottine; cuocetele per 3 minuti in acqua bollente salata, scolatele e fatele raffreddare sotto l’acqua corrente. Svuotate le cipolle in modo da ottenere 8 ciotoline.
Fate sciogliere metà del burro, tritate la polpa e rosolatela nel burro. Unite la carne di maiale e la salsiccia sbriciolata. Mescolate spesso, aggiungete il pangrattato, regolate di sale e aggiungete lo zafferano, bagnate con mezzo bicchiere di birra e fate cuocere per altri 5 minuti. Con la farcitura ottenuta riempite le coppette e disponetele in una pirofila imburrata; bagnate con la birra rimasta e cuocete in forno a170°C per 25minuti.
Sfornate e cospargete la superficie con il prezzemolo tritato.

orata lessata

Preparazione 40′
nel latte aromatico
INGREDIENTI
un’orata di circa 1 kg.
2 scalogni
6 asparagi
1 carota
1 costa di sedano
1 bustina di zafferano
1 cucchiaio di farina
1 I. di latte
1 rametto di timo
1 ciuffo di prezzemolo
burro
sale e pepe q.b.
qualche bacca di pepe rosa

PROCEDIMENTO
Tagliate a dadini gli scalogni, a bastoncini il sedano, la carota e gli asparagi. Fate appassire metà delle verdure in una
casseruola con una noce di burro e un rametto di timo; aggiungete il latte, lo zafferano, un bicchiere di acqua e fate bollire per qualche minuto. Nel frattempo eviscerate l’orata, dopo averla incisa dalla cavità ventrale alle branchie squamatela e togliete le pinne. Salatela, pepatela e accomodatela nella pesciera, versatevi sopra il latte bollente con le
verdure, mettete il coperchio e lasciate cuocere per 25 minuti circa. Togliete il pesce, aggiungete nel sugo un cucchiaio
di farina e cuocete fino a fare addensare. Appena la salsa avrà acquistato la consistenza desiderata, versatela sull’orata scolata, già accomodata sul piatto da portata. Contornate con i bastoncini di verdura rimasti, scottati per pochi istanti in acqua bollente, e completate con foglioline di prezzemolo e qualche bacca di pepe rosa.

zuppetta di seppioline allo zafferano

Preparazione 40′
800 g. di seppioline pulite
200 g, di pomodorini ciliegia
o datterìni
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di brodo di pesce
1 rametto di rosmarino
Va spicchio di aglio
1 bustina di zafferano
4 cucchiai di olio extra
vergine di oliva
pepe in grani
sale q.b.
crostini di pane

PROCEDIMENTO
Lavate le seppioline, separate i tentacoli dalle sacche e tagliatele a striscioiine. Versate in un pentolino i! vino, il brodo, l’aglio, qualche grano di pepe, gli aghi di rosmarino, lo zafferano e lasciate sul fuoco basso finché il mix sì sarà ridotto di circa un terzo. Foderate 4 ciotoline con carta da forno; suddividete le seppioline in parti uguali, aggiungete i pomodori tagliati a spicchietti e aggiungete l’olio. Versate il mix di brodo, chiudete i lembi della carta verso l’alto e sigillate con un paio di giri di spago. Cuocete i cartocci nel forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti, poi apriteli e servite le zuppette accompagnandole a piacere con crostini di pane.

torta salata di cipolle

Preparazione 40′
INGREDIENTI
1 rotolo di pasta sfoglia fresca
6 cipolle grosse
3 uova
125 g. di panna da cucina
100 g. di emmenthal grattugiato
1 mazzetto di timo
1 bustina di zafferano
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Foderate con la pasta sfoglia uno stampo. Sbucciate le cipolle e tagliatele a fettine sottili. Scaldate due cucchiai di olio in una padella a fuoco medio; aggiungete le cipolle e fatele soffriggere per una decina di minuti fino a farle spappolare. Unite lo zafferano sciolto in un po’ di panna e mescolate bene.
Sbattete le uova in una terrina, aggiungete II sale, il pepe, la panna e l’emmenthal grattugiato. Mescolate il composto con le cipolle, versate il composto sulla pasta sfoglia e cuocete in forno molto caldo (180°C) per 30 minuti.
Servite la torta tiepida o fredda decorandola con qualche ciuffetto di timo.

petto d’anatra in salsa maltese

Preparazione 25′
INGREDIENTI
1 petto d’anatra
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.
per la salsa:
1 tazza di maionese
1 bustina di zafferano
1/4 di succo d’arancia
1/4 di scorza d’arancia
per decorare
spicchietti di arancia e ciuffetti di mirto

PROCEDIMENTO
Eliminate il grasso in eccesso dal petto d’anatra, incidetene la superficie con tagli a croce, salate, pepate e rosolatelo in padella con due cucchiai di olio. Trasferitelo poi in una teglia da forno, coprite con un foglio di alluminio e mettete
a cuocere in forno già caido a 200°C per 10 minuti. Preparate la salsa mescolando bene la maionese, lo zafferano, il succo e la scorza grattugiata dell’arancia. Togliete il petto d’anatra dal forno, disponetelo nel piatto da portata e copritelo con la salsa. Decorate con spicchietti di arancia e ciuffetti di mirto.

Sauté di vongole veraci

Preparazione 30′
INGREDIENTI
1 kg. di vongole veraci
3 scalogni
6 grossi pomodori maturi
1 bicchierino di vino bianco secco
qualche fetta di pane di grano duro
3 cucchiai di olio extra vergine
di oliva
una manciata di timo
1 bustina di zafferano
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Immergete 6 grossi pomodorì maturi in acqua bollente per un minuto, scolateli, passateli sotto l’acqua fredda e sbucciateli. Tagliateli a dadi grossi dopo averli privati dei semi e salateli. Tritate finemente gli scalogni e soffriggeteli con 3 cucchiai di olio in un’ampia padella dai bordi alti. Bagnate con il vino bianco e fate evaporare. Unite metà dei pomodori e cuocete per 10 minuti; poi aggiungete l’altra metà, il timo fresco tritato, lo zafferano e le vongole ben sciacquate. Coprite e cuocete scuotendo ogni tanto la pentola finché le vongole si saranno aperte. Versate la zuppetta nelle ciotole, pepate e servite con 2/3 fette di pane di grano duro tagliato a bastoncini e tostato nel grill. La stessa preparazione è ottima per condire un piatto di spaghetti o di mezze maniche.

palline di ricotta e zafferano

Preparazione 15′ + un’ora di riposo
INGREDIENTI
250 g. di ricotta fresca
40 g. di zucchero
150 g. di farina di cocco
50 g. di cacao amaro in polvere
1/2 bustina di zafferano

PROCEDIMENTO
In una terrina lavorate la ricotta e rendetela morbida e cremosa. Aggiungete lo zafferano, lo zucchero e 100 g, di farina di cocco. Impastate bene il tutto e mettete l’impasto in frigorifero per 1 ora.
Riprendete il composto e formate delle palline. Alcune fatele rotolare nella farina di cocco e le altre nel cacao amaro in polvere. Servitele in pirottini di carta colorati o in un piatto da portata.

torta soffice di mandorle

Preparazione 40′
INGREDIENTI
170 g. di zucchero
100 g, di farina di mandorle
4 uova
170 g. di burro morbido
’80 g. di farina 00
80 g. dì fecola
1 bustina di zafferano
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
per decorare, zucchero
a velo e mandorle

Versate nei frullatore lo zucchero e fatelo andare per 30 secondi; aggiungete la farina di mandorle. In una ciotola mettete le uova e io zafferano mescolando bene. Versate le uova e riaccendete il frullatore per 1 minuto. Aggiungete, con lame in movimento, il burro a pezzi. Incorporate dal foro del coperchio la farina e la fecola passate al setaccio e frullate per 30 secondi. Unite i! lievito setacciato e il sale. Imburrate un tegame da 30 cm. e versatevi il composto. Mettete in forno freddo ed accendete a 180°C, non ventilato, per 30 minuti. Togliete la torta dal forno quando ancora è poco colorita. Lasciatela raffreddare, spolverizzatela con lo zucchero a velo e decoratela con qualche mandorla.

fragole allo zafferano

Preparazione 10′
INGREDIENTI
600 g. di fragole 1 limone
3 cucchiai di zucchero
1 bustina di zafferano
per decorare
fettine di limone

PROCEDIMENTO
Lavate e tagliate a metà le fragole. In un contenitore spremete il limone, scioglietevi lo zucchero e aggiungetevi lo zafferano. Versate il tutto sulle fragole e mescolate bene. Lasciate riposare in frigorifero per il tempo necessario. Servite le fragole fredde in ciotoline individuali, decorando con fettine di limone.